It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Google+ Youtube

"Vigneti sostenibili per climi insostenibili"

Convegno promosso da Alleanza cooperative agroalimentari

I cambiamenti climatici mondiali e le loro ripercussioni nel settore del vino saranno i temi al centro del dibattito "vigneti sostenibili per climi insostenibili" - Le risposte delle cantine cooperative europee ai cambiamenti climatici, che si terrà a Roma il 28 marzo.  Organizzato dall'Alleanza delle Cooperative Agroalimentari, il convegno sarà l'occasione per riflettere sui rischi, danni e possibili rimedi per l'agricoltura. Negli ultimi decenni si è registrato non solo un innalzamento delle temperature medie, ma anche un incremento di fenomeni meteorologici estremi: primavere precoci, gelate tardive, estati fredde e piovose o al contrario molto calde e siccitose, violenti temporali estivi con piogge intense e grandine. Una serie di eventi che stanno mettendo a dura prova la viticoltura. Nel corso del dibattito verrà offerta una ampia panoramica di cosa stanno facendo le aziende vitivinicole italiane ed europee per fronteggiare gli adattamenti ai cambiamenti del clima e quali sono le strade da percorrere si offrirà inoltre un'ampia panoramica di cosa stanno facendo le aziende vitivinicole italiane ed europee per fronteggiare gli adattamenti ai cambiamenti del clima e quali le strade da percorrere. Ad aprire il convegno sarà il Presidente Società Meteorologica Luca Mercalli, seguiranno poi gli interventi di Ruenza Santandrea – Coordinatrice Settore Vino Alleanza delle Cooperative Agroalimentari, Attilio Scienza - Università degli Studi di Milano, Michele Morgante – Università di Udine – e i rappresentanti delle organizzazioni cooperative francese e spagnole.

agu - 2445

© EFA News - European Food Agency Srl