It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Google+ Youtube

Citrus, partner della Fondazione Veronesi

Saranno distribuite in tutta Italia le retine dei "Limoni per la ricerca”

Per dare un sostegno in più alla ricerca scientifica, la Fondazione Umberto Veronesi “entra” nei supermercati con il progetto “I limoni per la Ricerca”. Da domani fino al 22 aprile, infatti, tornano in 2.300 punti vendita delle più importanti insegne della Grande distribuzione organizzata e discount di tutta Italia le retine di limoni distribuite da Citrus l’Orto Italiano, azienda ortofrutticola di Cesena, a favore della Fondazione. Per ogni sacchetto di limoni venduto, 40 centesimi saranno devoluti alla ricerca scientifica. L’idea nasce dalla volontà di diffondere le proprietà benefiche del limone, in particolare di quello non trattato, del quale si può utilizzare anche la buccia. Tra gli obiettivi dell’azienda Citrus ci sono, infatti, la riscoperta e la valorizzazione di agrumi, frutta e ortaggi del territorio, come ad esempio il bergamotto, il verdello (limone siciliano estivo) e altri, selezionati per le loro proprietà salutistiche e di prevenzione a tavola. Oltre alla vitamina c, il limone contiene altri fitochimici che hanno dimostrato in diversi studi scientifici capacità antiossidanti, effetti sulla differenziazione cellulare e potere detossificante. Ma con I limoni per la ricerca l’azienda cesenate fa un passo in più, perché responsabilizza i consumatori che scelgono consapevolmente di acquistare la retina. 

Per questa seconda edizione di Limoni per la Ricerca, la Fondazione Umberto Veronesi ha confermato come partner esclusivo “Citrus - l’Orto Italiano”. La prima edizione del 2017 aveva consentito di raccogliere oltre 90 mila euro per la ricerca che hanno sostenuto le borse di ricerca di diversi ricercatori. I Limoni per la Ricerca sono un esempio di collaborazione possibile tra fornitore e grande distribuzione, con l’obiettivo comune di un’azione di responsabilità sociale.

“I Limoni per la Ricerca rappresentano non solo un’occasione di raccolta fondi – ha dichiarato Marianna Palella, 25enne Ceo e Fondatrice di “Citrus - l’Orto Italiano” – ma anche di sensibilizzazione e divulgazione in merito alla sana alimentazione e alla prevenzione a tavola”. Grazie alla seconda edizione di questo progetto e al prezioso sostegno di Citrus – ha affermato Monica Ramaioli, Direttore Generale della Fondazione Umberto Veronesi - sarà possibile finanziare il lavoro di ricercatori che quotidianamente si impegnano a trovare soluzioni di cura sempre più efficaci”. 

 

ruo - 2656

© EFA News - European Food Agency Srl