It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Nescafé conferma la passione degli italiani per il cappuccino

La ricerca è stata pubblicata in occasione del National Cappuccino Day

Il cappuccino rimane estremamente popolare anche tra i più giovani. Lo conferma una ricerca pubblicata da Nescafè.

In occasione del National Cappuccino Day, che negli Usa si festeggia il 6 novembre, Nescafé ha deciso di indagare l’attitudine degli italiani verso il cappuccino. Imprescindibile per l’88% degli italiani, dei quali l’85% sceglie di farla a casa, la colazione è uno dei momenti più importanti della giornata. Il cappuccino la rende molto più gratificante e più sostanziosa rispetto all’assunzione del solo caffè. Dal suo arrivo, la soluzione solubile ha mantenuto un considerevole spazio tra i sistemi di preparazione disponibili a casa, registrando una percentuale del 20%, al pari di capsule (22%) o moka (21%). 

Secondo i dati di Nescafé gli italiani bevono in media un cappuccino al giorno e principalmente nella classica tazza bianca grande. Il 49% lo consuma da solo mentre per il 40% mangiando biscotti. Se il 40% lo beve mentre si è soli, idealmente al mattino appunto, un buon 60% lo beve con altre persone. Il brand ha sempre messo al centro le connessioni tra le persone importanti e le esperienze che si realizzano attraverso la condivisione di un caffè, per questo ha proprio dato il nome #momentichecontano all’intera campagna di comunicazione. Negli anni il cappuccino ha conservato, se non aumentato, una grande popolarità, attraversando le generazioni e guadagnando nuovi appassionati anche tra i millennials e la generazione Z. I Millennial preferiscono decisamente bevande poco forti e più legate al mondo dell’indulgence. Proprio per questo hanno contribuito alla crescita delle White Cup, cioè di tutto ciò che è a base latte e caffè. 

I membri della Generazione Z, ancora nel momento di passaggio tra il non consumo di caffè (proibito dai genitori o non particolarmente amato perché troppo forte e amaro) ne fanno un uso legato al weekend o alle grandi occasioni. Gli adolescenti oggi sono addirittura forse ancora più sensibili rispetto ai Millennials verso le tematiche di qualità e scelgono aziende e brand impegnati verso comunità locali, filiere sostenibili, benessere degli animali, riduzione dell’impatto ambientale.  

mtm - 9562

© EFA News - European Food Agency Srl
Similar