It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Cremonini rileva la maggioranza della ristorazione di Percassi (escluso Starbucks)

Nasce la C&P, controllata da Chef Express, per accelerare sviluppo nei centri commerciali e nel canale in concessione

Chef Express (Gruppo Cremonini), terza società in Italia nella ristorazione commerciale, e Percassi, società leader nello sviluppo immobiliare e nella gestione di reti commerciali di importanti brand, hanno concluso un accordo per la creazione di un operatore di riferimento nell’offerta di ristorazione multi-brand, dedicato al settore dei Centri Commerciali, Shopping Mall, Outlet e Retail Park. Nel dettaglio, Chef Express ha rilevato il 60% della Percassi Food&Beverage, che viene rinominata  C&P Srl, mentre il restante 40% rimane in mano a Percassi per il tramite di Odissea Srl.  Il perimetro della C&P Srl, di cui l'ad di Chef Express Cristian Biasoni diventa amministratore delegato, al momento riguarda 16 punti vendita di ristorazione nei principali shopping mall e nei centri urbani italiani con i marchi Casa Maioli (format di piadineria artigianale, 9 locali), Caio Antica Pizza Romana (format di pizza romana, 5 locali), e il marchio di ristorazione asiatica Wagamama (2 locali), per un fatturato totale annuo superiore ai 10 milioni di euro.

"Starbucks - precisa una nota - continuerà il proprio sviluppo in Italia esclusivamente all’interno di Percassi e Chef Express potrà sviluppare anche i marchi di C&P nell’ambito della concessione, all’interno di aeroporti, stazioni e autostrade e, allo stesso tempo, avrà l’opportunità di esportare alcuni dei suoi 30 marchi in portafoglio nel segmento di mercato finora presidiato dalla Percassi Food&Beverage".  

Secondo Vincenzo Cremonini, ad del gruppo modenese, “la nascita di C&P rappresenta una importante sinergia tra due grandi gruppi italiani, che permette di unire le competenze gestionali e operative di Cremonini nella ristorazione con il know-how di Percassi nello sviluppo immobiliare e nel retail. In più, è coerente con i piani di sviluppo del nostro settore ristorazione, che negli ultimi anni ha performato molto bene ed è quello che è cresciuto più velocemente all’interno del Gruppo grazie all’espansione dei brands controllati da Chef Express Spa all’interno di stazioni, aeroporti e autostrade, e allo sviluppo delle nostre catene Roadhouse e Calavera. L’accordo con Percassi, quindi, attraverso l’allargamento del portafoglio dei brands di ristorazione, ci permetterà di cogliere ulteriori opportunità di crescita”.

Matteo Percassi, Consigliere della holding Odissea ha dichiarato: “Siamo felici di aver stretto un accordo con la famiglia Cremonini, con cui sviluppare ulteriormente i brand Wagamama, Casa Maioli e Caio Antica Pizza Romana. Siamo certi che lavoreremo in modo sinergico per lo sviluppo anche dei marchi controllati da Chef Express, mettendo a fattor comune le specifiche competenze, dando in particolare il nostro contributo nello sviluppo retail grazie alla nostra esperienza nel settore”.

In un'intervista rilasciata oggi al Corriere della Sera, Biasoni spiega che "il potenziale dell'operazione è davvero alto. L'obiettivo è duplice, innanzitutto dimensionale: nel nostro piano a cinque anni prevediamo l'apertura di 10/20 punti vendita ogni anno. Poi c'è l'obiettivo commerciale: diventare il player italiano più accreditato per sviluppare ristorazione commerciale". Chef Express ha chiuso il 2018 con  626 milioni di euro di fatturato e prevede di chiudere il 2019 con oltre 670 milioni.

Photo gallery Vincenzo Cremonini Wagamama Caio Antica Pizzeria Romana Cristian Biasoni, AD Chef Express
agu - 9613

© EFA News - European Food Agency Srl
Similar