Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Alto Adige, boom della mela giapponese

Varietà a buccia gialla coltivata dai Consorzi Vog e Vip

Prevista una produzione di circa 1500 tonnellate. Yello è una mela della varietà Shinano Gold, originaria del Giappone, nata dall’incrocio fra Golden Delicious e Senshu.

I puristi delle produzioni locali e i difensori delle biodiversità forse avranno qualcosa da dire ma, come sempre, business is business. È così iniziata a metà novembre la nuova campagna di commercializzazione di yello, la mela a buccia gialla della varietà giapponese Shinano Gold, commercializzata dai Consorzi altoatesini Vog e Vip. I quali entusiasticamente fanno sapere che il programma di crescita di yello procede speditamente e con continuità: quest’anno sarà presente sul mercato con quantitativi pari a circa 1.500 tonnellate. “Siamo molto soddisfatti dei volumi a disposizione per questa nuova campagna, che hanno confermato le stime e gli aumenti che avevamo previsto” spiega Klaus Hölzl, responsabile vendite del Consorzio Vog. “Ora abbiamo la possibilità di poter stabilire con yello programmi ancor più importanti con i nostri clienti: è una mela che sin dal suo esordio ha stupito favorevolmente i consumatori grazie a caratteristiche organolettiche sorprendenti e quindi anche quest’anno nutriamo ottime aspettative”. yello è una mela della varietà Shinano Gold, originaria del Giappone, nata dall’incrocio fra Golden Delicious e Senshu. 

In Alto Adige-Südtirol ha trovato le condizioni ideali per esprimere al meglio le sue caratteristiche, grazie alla combinazione tra le tante ore di sole e lo sbalzo termico notte e giorno. In Italia ha debuttato a livello commerciale nel novembre 2016 e di anno in anno ha conquistato sempre più spazio grazie alle sue caratteristiche, a partire dalla buccia gialla, la sua forma sferica, la polpa croccante e succosa e un elevato grado brix. Ma è soprattutto la spiccata aromaticità, molto intensa e leggermente tropicale con note di ananas e scorza di limone, a contraddistinguerla. 

“Quella appena iniziata sarà una stagione molto importante per yello” commenta Fabio Zanesco, direttore commerciale di Vip. “Nonostante in alcune aree di produzione abbiamo avuto qualche problema di fioritura, nel complesso i quantitativi a disposizione sono soddisfacenti e ci consentono di poter essere presenti per la prima volta sul mercato in modo significativo: i primi riscontri sono in linea con le aspettative e quindi siamo fiduciosi per il prosieguo della stagione. Piace il gusto esotico di questa mela e siamo certi che anche quest’anno non deluderà le aspettative”. yello sarà disponibile nei canali della grande distribuzione e ingrosso fino ad aprile.

mtm - 15487

EFA News - European Food Agency
Simili