Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Cluster agrifood, Mauro Fontana (Gruppo Ferrero) neo presidente

Governance rinnovata per il gruppo di lavoro sull'innovazione nel settore agroalimentare

Mauro Fontana (Soremartec - Gruppo Ferrero) è il neo presidente del cluster agrifood nazionale (Clan). "Il cluster è la cabina di regia per la ricerca e l’innovazione nel settore agroalimentare, che suggerisce al Mur e alle altre istituzioni nazionali e regionali competenti le priorità di R&I del settore e le relative necessità di investimento in ricerca e formazione. Ma è anche un’area per la condivisione strutturata di conoscenze e per la conseguente attivazione congiunta di attività e progetti di ricerca, innovazione e formazione tra i suoi numerosi soci dell’industria, dell’accademia e delle istituzioni locali. Mai come in questo momento con la necessità di un rapido e poderoso piano nazionale per reagire e superare i problemi economici causati dalla pandemia Covid, sarà preziosa un’azione congiunta aziende/accademia/ostituzioni focalizzata sul Food System, cioè un approccio integrato su tutti gli aspetti connessi alla filiera, da quelli ambientali a quelli della nutrizione sostenibile, fino alla qualità e alla sicurezza alimentare”, afferma Fontana.

Il neo presidente sarà affiancato dal vice presidente esecutivo Paolo Bonaretti (Art-Er Emilia Romagna) e da altri 5 consiglieri espressione del mondo produttivo, della ricerca e dei territori regionali: Patrizia Brigidi (università di Bologna), Massimo Iannetta (Enea), Emanuele Marconi (Cerere Molise), Daniele Rossi (Confagricoltura), Luigi Scordamaglia (Inalca).

Il rinnovo della governance ha previsto anche l'elezione del nuovo comitato tecnico scientifico che, con i suoi 15 componenti, rappresenta alcune tra le maggiori eccellenze sul fronte della ricerca ed innovazione a disposizione del cluster. È una sfida importante quella che attende il Clan nel prossimo triennio, in quanto dovrà implementare, secondo le direttive del Miur, il suo piano di azione triennale, in un’ottica di sviluppo del settore agroalimentare il quale, nonostante abbia dato prova di resilienza, flessibilità e senso di responsabilità, non è esente dalla crisi che sta affliggendo l’economia del paese a causa della pandemia.

hef - 15741

EFA News - European Food Agency
Simili