Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Kura Sushi Usa si quota a New York

La catena giapponese punta ad aprire 300 ristoranti

La catena giapponese di ristoranti di sushi Kura ha annunciato che la consociata americana Kura Sushi USA ha avviato con la Securities and Exchange Commission la pratica per la quotazione Nasdaq. La richiesta per l'IPO fa parte del piano per aumentare i ristoranti negli Stati Uniti arrivando a circa 300 locali rispetto agli attuali 22. 

Dall'apertura del suo primo ristorante nel 1977, Kura Corporation è cresciuta fino ad avere oltre 400 ristoranti in Giappone, Taiwan e Stati Uniti. Pionieri del concetto di "sushi rotante", Kura ha migliorato l'idea e ha sviluppato sistemi innovativi che combinano tecnologia avanzata, ingredienti di prima qualità e prezzi accessibili per creare un'esperienza culinaria del sushi unica nel suo genere. 

I ricavi di Kura Sushi negli Stati Uniti hanno totalizzato circa 51,74 milioni di dollari nell'esercizio finanziario chiuso in agosto 2018. Fondata nel 2008, la catena americana ha location negli stati della California, Texas, Georgia, Illinois e Nevada. In risposta alla crescente popolarità del sushi del nastro trasportatore negli Stati Uniti, la filiale prevede di aumentare il numero di circa il 20% all'anno nei prossimi cinque anni.

agu - 8365

© EFA News - European Food Agency Srl
Simili

CaffèArla e Starbucks, 10 anni di partnership

Boom dei prodotti lattiero-caseari con +1700% di produzione

Il 2020 segna 10 anni da quando la cooperativa lattiero-casearia europea Arla Foods e la società americana di caffè Starbucks hanno stretto una partnership per combinare caffè e latte refrigerati per il mercato pronto da bere (RTD). La partnership è stata un successo sin dall'inizio, assicurando una crescita continua in un mercato globale ad alto ritmo, in cui la produzione di unità è aumentata di non meno del 1700%. continua