It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Atteso dal 7 al 9 marzo WorldFood Poland

Nutrita la presenza italiana col padiglione Bellavita

Si avvicina la tre-giorni del WorldFood Poland-6 ° International Food& Drink  Exhibition Expo XXI (7-9 marzo 2019) a Varsavia, fiera B2B pensata per l'industria del settore alimentare e delle bevande. La location è suddivisa nei settori Ecofood (prodotti, vini e bevande biologici e salutistici, senza glutine, nutraceutici e superfood), Nutrafood (integratori alimentari, alimenti e bevande funzionali, prodotti farmaceutici, per medicina naturale ed erboristeria, nutricosmetici, additivi alimentari naturali), Ingredienti (per la produzione di cibo e bevande come materie prime alimentari, additivi, aromi e coloranti), Foodtech (area dedicata alle attrezzature e ai macchinari per la lavorazione degli alimenti ad uso dei produttori, bar, ristoranti e negozi), e Cold Chain (dedicata ai professionisti che possiedono, noleggiano o gestiscono trasporti e logistica a temperatura controllata). Infine Wine & Spirits, rivolto ai commercianti, sommelier e distributori di beverage in Polonia.  Quest'ultima sembra molto  promettente viste le tendenze del Paese che sta vivendo un'impennata delle vendite di alcolici di qualità superiore, un orientamento al rialzo dei brown spirits, una maggiore popolarità delle birre con una preferenza per i marchi di nicchia, una nuova cultura del sidro e una previsione ottimistica per il segmento del vino.

Nel complesso le categorie saranno Dolciumi e prodotti da forno, Bevande alcoliche, Bevande analcoliche, Prodotti lattiero-caseari, Prodotti salutari e biologici, Pesce e frutti di mare, Frutta e verdura, ColdChain, Grocery, Carne e pollame, Tè e caffè, Alimenti surgelati, Ingredienti alimentari, Servizi e tecnologia alimentare, Private Label & Contract Manufacturing,  Delicatessen.

E per il terzo anno consecutivo nel  WorldFood Poland si inserisce Bellavita Expo, padiglione che porta a Varsavia il vero e autentico gusto della gastronomia italiana ambasciatrice della grandezza del made in Italy. Oltre 50 produttori italiani presenti quest'anno, da quelli artigiani ai marchi premiati, porteranno sul mercato polacco oltre 200 nuovi prodotti pronti per essere presentati a 6.000 compratori locali, distributori, importatori, chef e altri player del settore.

Oltre a quella italiana sono previste partecipazioni anche da Azerbaijan, Ucraina, Corea del Sud, Bielorussia, Malesia,  Sri Lanka, Spagna, Thailandia, Germania, Portogallo, Grecia, Lituania, Stati Uniti, Francia, Cina, Finlandia, India, Ungheria, Austria e Olanda.  
 

SaM - 6464

© EFA News - European Food Agency Srl