It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Antoniano, Covid non ferma la solidarietà

Riparte Operazione Pane con 50 ristoranti che doneranno parte dell’incasso di pranzi e cene delivery

Per il terzo anno consecutivo, il 14 e 15 novembre, in occasione della giornata mondiale della povertà, 50 ristoranti doneranno una parte dell’incasso dei pranzi e delle cene delivery ad “Operazione Pane”, il progetto solidale di Antoniano in favore della mensa Padre Ernesto di Bologna e di altre 14 realtà francescane distribuite su tutto il territorio nazionale. All’iniziativa, patrocinata dai comuni di Bologna e Casalecchio e sostenuta dai partner Chef to chef, Federazione Ristoranti e trattorie di Confcommercio Ascom Bologna, Unione cuochi bolognesi e Unione Sammarinese operatori del turismo, hanno aderito oltre 40 ristoranti dell’Emilia-Romagna e 5 della Repubblica di San Marino, oltre che un ristorante di Torino e uno di Pesaro.

Il 30 novembre, inoltre, è in programma la cena solidale delivery “Max Poggi & Friends cucinano per Antoniano” con piatti degli chef Massimiliano Poggi, Pietro Montanari, Fabio Berti, Francesco Carboni, Pasquale Troiano e Lucia Antonelli. Le cene disponibili sono 100 e i fondi raccolti verranno interamente devoluti ai progetti di Antoniano in favore delle famiglie in difficoltà. L’iniziativa è sostenuta da Consorzio vini colli bolognesi, Consorzio pignoletto Emilia-Romagna, Consorzio marchio storico lambruschi modenesi, Consorzio per la promozione del marchio storico dei vini reggiani, Compreur, Gruppo Felsineo, Lem Carni e Rafols.

L’Antoniano negli ultimi mesi ha registrato un importante aumento di richieste di aiuto, sia da parte di singoli cittadini che da parte di famiglie in difficoltà. "Dall’inizio dell’emergenza ad oggi abbiamo distribuito oltre 40mila pasti caldi e più di 700 pacchi alimentari con beni di prima necessità. Prima di questa crisi, la nostra mensa accoglieva circa 130 ospiti al giorno, mentre oggi i pasti distribuiti quotidianamente sono almeno 150", spiega il direttore Giampaolo Cavalli. Un aumento del 15% nell’arco di pochissimi mesi. I cittadini possono sostenere la campagna solidale “Operazione Pane” sia prenotando un pranzo o una cena delivery nei ristoranti che aderiscono all’iniziativa “Ristoranti per Operazione Pane” sia ordinando la cena delivery del 30 novembre. Inoltre, a fine novembre verrà attivata anche una campagna sms solidale a sostegno del progetto.

hef - 14693

EFA News - European Food Agency
Related
Similar