It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Università Campus Biomedico forma gli Export Food Manager

Al via corso universitario di alta formazione in esportazione del Made in Italy

Arriva un corso universitario di alta formazione in esportazione del Made in Italy nel mondo. Partirà a gennaio, a cura dell'Università Campus Bio-Medico di Roma, per fornire ai  professionisti un'ampia panoramica sulle modalità produttive, sugli ingredienti, i requisiti di etichettatura e i requisiti documentali, richiesti alle aziende produttrici per avviare le attività di esportazione verso gli Stati Uniti, il Canada, il Giappone e la Cina. L'ateneo, tra i vari corsi di laurea, ha un facoltà di scienze della alimentazione, nutrizione e delle tecnologie alimentari. 

Chi uscirà da questo corso, patrocinato da Unindustria,  sarà un Export Food Manager che avrà acquisito conoscenze specifiche nel settore produttivo e sarà in grado di evidenziare le differenze normative e produttive tra Europa e Paesi terzi. Il discente sarà in grado di gestire in autonomia le variazioni procedurali aziendali per l'esportazione dei prodotti nei Paesi trattati e per la registrazione dei processi produttivi secondo le normative estere.

Il made in Italy nel settore food è percepito nel mondo come sinonimo di qualità ed è logico che l’interesse delle aziende italiane per l’esportazione in Paesi non europei stia crescendo sempre di più. Nello stesso tempo, le aziende, soprattutto le PMI, non posseggono competenze e conoscenze adeguate ad affrontare le procedure necessarie ad esportare i loro prodotti. Spesso, nonostante le ottime potenzialità, la complessità delle procedure a cui devono attenersi, tra l'altro diverse a seconda del Paese dove vogliono esportare, diventano dei muri insormontabili.

Il Corso è a numero chiuso per un massimo di 20 partecipanti. Per info: postlauream@unicampus.it.

agu - 10005

© EFA News - European Food Agency Srl
Similar