It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Esteri. Ue sospende importazione carne pollame dall'Ucraina

Una misura precauzionale temporanea dovuta a casi di influenza aviaria

Sono compresi prodotti a base di carne di pollame e prodotti a base di pollame non cotti. Non sono soggetti alla restrizione le uova e i prodotti a base di uova

Secondo quanto riporta oggi la stampa russa su fonte dell'Ufficio alimentare e delle bevande ucraino, l'Ue ha sospeso temporaneamente e  per via precauzionale l'importazione di carne di pollame di provenienza ucraina a causa dei recenti casi di influenza aviaria. L'ultimo in ordine di tempo sarebbe stato rilevato il 18 gennaio scorso in un allevamento nella provincia di Vinnitsa, al centro del Paese. 

Riportano i tabloid russi: "Secondo un rapporto operativo che la Commissione europea ha emesso ieri sera, l'importazione di carne di pollame, prodotti a base di carne di pollame e prodotti a base di pollame non cotti dall'Ucraina nell'UE è stata temporaneamente sospesa. Inoltre, le uova e i prodotti a base di uova non sono soggetti a queste restrizioni". 

Le autorità ucraine, che si sono stupite della misura, hanno reso noto anche che "tutti i volatili  fonte dell'infezione sono stati individuati e distrutti". Il che fa ragionevolmente presumere che la restrizione europea avrà breve durata.

CTim - 10400

© EFA News - European Food Agency Srl