It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Sicurezza alimentare: Nas prosegue nella vigilanza

A Palermo, Firenze e reggio Calabria sanzioni, sequestri e denunce

Il Nas di Palermo ha effettuato alcuni controlli con i colleghi dell’Arma territoriale ed il personale del Servizio Veterinario dell’ASP di Agrigento. Durante un’ispezione effettuata presso uno stabilimento sito sulle coste siciliane, gli operatori hanno sequestrato 8 quintali di prodotti ittici detenuti in cattivo stato di conservazione in quanto congelati abusivamente, e altri 8 quintali e mezzo di alimenti privi di documentazione che ne attestasse tracciabilità. Il proprietario dell’attività è stato segnalato all’Autorità Giudiziaria e sanzionato amministrativamente per un valore di 1.500 euro.

Il Nucleo di Firenze, a conclusione di un’ispezione effettuata presso un esercizio di proprietà di un cittadino extracomunitario, ha sequestrato circa 240 confezioni di alimenti a base suina provenienti dall’Asia. Il provvedimento è stato adottato in quanto i prodotti, dal valore di mercato di circa 1.000 euro, erano privi di tracciabilità.

A Reggio Calabria, infine, il Nas ha deferito una persona per aver detenuto circa una tonnellata di alimenti in cattivo stato di conservazione. L’indagato è il titolare di un deposito all’ingrosso e, durante un’ispezione, i Carabinieri hanno rilevato che i suoi prodotti erano stati stoccati all’interno di una cella frigo spenta e invasa da muffe. 

 

CTim - 12753

© EFA News - European Food Agency Srl
Similar