It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Spinosa, la blockchain debutta nella mozzarella di bufala

Intervista con Giustina Noviello, direttrice marketing e co-proprietaria

L'azienda familiare campana ha preso parte a Tuttofood di Milano con una novità assoluta nel settore lattiero-caseario: la certificazione con tecnologia blockchain della filiera della mozzarella di bufala campana Dop a marchio proprio. Come spiega ai microfoni di EFA News Giustina Noviello, Direttrice Marketing e co-proprietaria di Spinosa, "tra gli obiettivi, c'è quello di consolidare la fiducia da parte dei consumatori che, grazie alla certificazione con queste tecnologia, possono accedere a tutte le informazioni sulla filiera della nostra mozzarella di bufala campana Dop semplicemente scansionando il codice QR riportato sul pack". 

Spinosa è stata fondata nel 1994 da Luigi Griffo, che è presidente e amministratore delegato, e da sua moglie Giustina Noviello. L'azienda di Castelvolturno (CE) può contare su un'esperienza familiare di 60 anni, tramandata da 4 generazioni. 

Guarda il video:

agu - 7845

© EFA News - European Food Agency Srl