It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Scienziati scoprono proprietà inaspettate del tè verde

Può aiutare a combattere infezioni resistenti agli antibiotici

L'epigallocatechina (EGCG), un antiossidante naturale presente nel tè verde, può aiutare a combattere alcune infezioni resistenti agli antibiotici. Questa conclusione è stata fatta da un gruppo di scienziati dell'Università del Surrey, un cui articolo è stato pubblicato sul Journal of Medical Microbiology, riferisce il sito web  Medical Xpress. I ricercatori hanno scoperto che l'EGCG migliora l'azione dell'antibiotico aztreonam, che viene utilizzato per trattare le infezioni causate dal batterio Pseudomonas aeruginosa.

La combinazione di aztreonam ed EGCG è risultata più efficace di ciascuna di queste sostanze prese singolarmente. Gli scienziati ritengono che l'antiossidante migliori l'assorbimento dell'antibiotico da parte delle cellule. Il batterio Pseudomonas aeruginosa colpisce principalmente le persone immunocompromesse, provoca infezioni del flusso sanguigno e del tratto respiratorio e provoca anche infezioni secondarie resistenti alla maggior parte dei farmaci. L'Organizzazione mondiale della sanità ha inserito questo batterio nel suo elenco di minacce sanitarie critiche. Ne parla in queste ore la stampa internazionale.

Clamos - 9059

© EFA News - European Food Agency Srl
Similar