It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Peste suina in Sardegna, la regione deve agire

Interrogazione Ue sul rallentamento delle attività di eradicazione della malattia

Interrogazione prioritaria con richiesta di risposta scritta alla Commissione dell'On. Ignazio Corrao, del 19/11/2019.

Oggetto: Informazioni sulla visita ispettiva della Commissione in Sardegna per la peste suina.

Nel giugno 2019 gli ispettori della Commissione hanno effettuato una visita in Sardegna allo scopo di verificare lo stato di attuazione del piano di eradicazione della peste suina africana.

Solo grazie all’eradicazione della malattia si potrà ottenere la revoca totale delle restrizioni in atto relative al divieto di commercializzazione in Sardegna.

Nella risposta all’interrogazione E-001080/2019 la Commissione ha comunicato che “è attesa la presentazione di un nuovo programma per ottenere finanziamenti UE nel 2019 (con attuazione prevista nel 2020)”.

Negli ultimi mesi, oltre all’immobilismo nella lotta alla perdurante presenza di allevamenti abusivi, si registra un arresto significativo delle attività previste per l’eradicazione della malattia da parte della Regione Sardegna.

Tale comportamento metterebbe in serio pericolo non solo il raggiungimento dell’obiettivo europeo dell’eradicazione della malattia, ma anche la fine del divieto di commercializzazione della carne suina sarda.

Ciò premesso, può la Commissione:

1)  fornire la relazione relativa ai controlli effettuati dagli ispettori in Sardegna del giugno 2019;

2)  fornire notizie sul nuovo programma da attuare nel 2020 da parte della Regione Sardegna;

3) far sapere se è a conoscenza dello stop delle attività dell’Autorità regionale sarda nel percorso di contrasto alla peste suina africana?

agu - 9779

EFA News - European Food Agency
Similar