It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Birra, decolla l'università

E' l'hub milanese di formazione professionale promosso da Heineken Italia

Si chiude con numeri importanti il 2019 di Università della Birra, hub di formazione professionale promosso da Heineken Italia e nato come risultato di un percorso di sviluppo della vocazione birraria nel nostro Paese. Il progetto, 100% made in Italy, dopo la fase di start up del 2018 è entrato nel vivo nel 2019 con l’apertura della sede di Via dei Canzi 19 a Milano, cuore pulsante dell’attività formativa. I corsi erogati sono stati 20, con oltre 1.150 ore di lezione in aula e on field alle quali hanno partecipato 2.600 utenti (erano 1.000 del 2018) provenienti da tutto il territorio nazionale.

Il 55% dei partecipanti è rappresentato da operatori dell’Ho.Re.Ca. (oltre 600 punti di consumo) e da distributori attivi nel beverage (100 organizzazioni commerciali). Il restante 45% degli utenti è formato da dipendenti del Gruppo Heineken, ai quali viene offerta una visione sempre più strutturata e moderna di un comparto in continua evoluzione. Dal punto di vista delle aree didattiche, il 53% degli utenti ha partecipato a corsi di Cultura Birraria, il 29% ha seguito i moduli di Competenze Commerciali e il 18% quelli di Gestione Aziendale. Più che positivo il riscontro dei partecipanti che tendono a non fermarsi al primo corso, ma a completare più moduli afferenti alle tematiche di loro interesse.

"L’unicità del modello di Università della Birra - spiega una nota - risiede anche in un approccio didattico che si esprime attraverso codici e linguaggi innovativi calibrati per soddisfare le esigenze del target di professionisti al quale i corsi si rivolgono. In questo senso, formare significa far apprendere concetti, metodologie, dotare di strumenti pratici che abilitino al fare, con un approccio pragmatico applicabile sul campo. Il sapere condiviso è funzionale allo sviluppo del mercato in un percorso pre e post aula, fruibile everywhere e in mobilità, grazie alla piattaforma di digital learning (anche via app) con contenuti dedicati e approfondimenti. Un valore aggiunto sempre più riconosciuto ed apprezzato dagli utenti".

agu - 9835

© EFA News - European Food Agency Srl