It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Tonno rosso, prima certificazione Msc

Ma il Wwf si oppone

Il Marine Stewardship Council (Msc) ha accordato la sua prima certificazione di sostenibilità a un’attività di pesca del tonno rosso, allo stesso tempo riconoscendo che per ritornare ai corretti livelli di salute della popolazione dello stock di questa specie, sarà necessario un minimo di cinque anni. Msc ha concluso il processo di valutazione di due anni della società giapponese Kesen-numa, che pesca il tonno rosso nell'Oceano Atlantico nord-orientale utilizzando la nave Shofukumaru. Il 30 luglio, un esperto legale indipendente ha concluso che una preoccupazione sollevata dal Wwf in merito ai tassi di maturità del tonno rosso è stata gestita in modo adeguato in un piano d'azione aggiornato creato dalla società. La certificazione Msc verrà rilasciata in attesa di lievi modifiche al rapporto finale.

Il Wwf in effetti si è opposto a questa certificazione. "Dopo 2 anni di consultazioni - spiega una nota dell'associazione . e a seguito della presentazione di un’obiezione formale da parte del Wwf, il giudice non ha accolto le obiezioni mosse contro la certificazione Msc per il tonno rosso, concessa all’attività di pesca giapponese. Tuttavia, grazie alle testimonianze scientifiche portate da Wwf, la certificazione includerà come condizione che l’attività di pesca dimostri entro il 2025 che lo stock abbia raggiunto il livello di sostenibilità. Questo conferma la preoccupazione di Wwf per una certificazione prematura che potrebbe mettere a rischio il recupero a lungo perseguito dello stock di tonno rosso".

Giuseppe Di Carlo, Direttore di Wwf Mediterranean Marine Initiative, ha commentato l’annuncio affermando: “Una certificazione oggi per un obiettivo di sostenibilità al 2025. Questo non rispecchia gli standard di certificazione rigorosi che ci aspetteremmo vengano applicati nella valutazione di uno degli stock più preziosi degli oceani e che un tempo è stato prelevato dai mari fino a giungere al limite del collasso. La certificazione Msc del tonno rosso è un segnale allarmante di come il risultato sia guidato dalla domanda del settore piuttosto che dalle evidenze scientifiche a sostegno della sostenibilità”.

agu - 12846

EFA News - European Food Agency
Similar