It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Pasta di Gragnano, la visita del Governatore della Campania

In vista importanti investimenti per le filiere d’eccellenza

Il governatore della regione Campania promette importanti investimenti sia in termini di internazionalizzazione che in termini di valorizzazione e tutela delle IG.

Visita ufficiale il 16 settembre a Gragnano del governatore Vincenzo De Luca per un vertice con i 13 associati al Consorzio di Tutela della Pasta di Gragnano. Ad accoglierlo, il presidente del Consorzio Giuseppe Di Martino, eletto a fine febbraio.
Di lockdown si è parlato tra l’altro durante l’incontro, ricordando lo sforzo enorme messo in campo dai produttori gragnanesi per far fronte al boom di richieste dall’Italia e dall’estero. Ma si è parlato anche di ripresa, delineando strategie e futuro per l’industria gragnanese della pasta che tanto rilievo ha nell’economia campana e nazionale.
“A fine febbraio avevamo messo la prima pietra di un percorso che è stato solo rallentato” ha precisato Di Martino. A febbraio, infatti, era stato ufficializzato un accordo di collaborazione con il Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana Dop che prosegue e si rafforza, ed altri accordi e partnership sono già all’orizzonte.
La pasta a Gragnano è sicuramente in salute, nonostante le difficoltà affrontate durante l’emergenza. Si stanno tirando ora le somme raccogliendo i dati ufficiali da tutti i consorziati, ma le prime stime danno indicazioni molto confortanti, allineate con i dati Ismea che vedono, per la produzione nazionale di pasta secca, nei primi sei mesi del 2020 una crescita su base annua dell’8% in volume e del 13,5% a valore.
Il Consorzio ha sollevato l'attenzione sulla questione dei finanziamenti necessari per una campagna di comunicazione. “Prepariamoci a fare importanti investimenti sia in termini di internazionalizzazione che in termini di valorizzazione e tutela delle nostre IG. Contiamo di delineare entro quest’anno un P.S.R con la finalità di sostegno delle diverse filiere produttive e delle diverse eccellenze della nostra regione” la risposta di De Luca, accolta con soddisfazione dal Consorzio.

mtm - 13427

EFA News - European Food Agency