It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Lo smart working fa riscoprire il piacere del caffè

Analisi dell'Osservatorio Nescafé Dolce Gusto

L’Osservatorio Nescafé dolce gusto, del Gruppo Nestlé, svela le nuove abitudini ed i cambiamenti del consumo di caffè da parte degli italiani, nell'era dello smart working. In questa nuova modalità di lavoro, nata dall’emergenza sanitaria e ora diventata una nuova soluzione efficace di gestire l’attività professionale, il 40% degli italiani ha cambiato il rapporto con il caffè e il 63% ne ha riscoperto il piacere. I dati dell'analisi rivelano che per l'83% degli italiani che lavorano in smart working, il caffè è diventato una coccola piacevole; il 79% lo ha definito il compagno fisso durante la giornata, per il 66% continua a essere un modo per tenersi sveglio, mentre per il 44% è diventato anche un’ispirazione per sentirsi barista a casa.

Lo smart working ha modificato le giornate lavorative, così come gli orari di lavoro e le occasioni per prendere il caffè. Lo studio ha rilevato che il 23% degli smart worker si concede momenti differenti rispetto a quelli abitudinari per prendersi il caffè, e il 22% lo consuma in maggiori quantità. Il 13% ha aumento la frequenza del consumo; il 58% prende il caffè in luoghi più comodi come a tavola o sul divano, il 21% lo consuma in terrazzo o nei luoghi aperti della propria abitazione; solo il 6% lo beve velocemente prima di uscire. La famosa pausa caffè, da remoto è stata trasformata nella nuova abitudine del caffè virtuale con gli amici (51%). 

L'analisi porta alla luce anche come è mutata per la popolazione, la percezione del "momento del caffè". L'87% lo considera un attimo di tranquillità e pace; il 79% un'occasione per prendersi del tempo e staccare dalla routine lavorativa; il 73% lo vede come un compagno fedele nelle giornate in solitaria; infine il 58% lo utilizza da supporto nei momenti più difficili.

hef - 13834

EFA News - European Food Agency
Similar