It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Assist, la piattaforma tech per migliorare l'alimentazione

Realizzata da consorzio con le università di Torino e Helsinki

Il centro tecnologico Azti, la società di intelligenza artificiale AiTalentum, la cooperativa alimentare An Group, e le università di Torino ed Helsinki, unite in un consorzio patrocinato da Eit Food, hanno sviluppato Assist, una piattaforma web interattiva e integrata con un’applicazione per Android e Ios, che ha l’obiettivo di migliorare le abitudini alimentari delle famiglie e dei consumatori. Prendendo in considerazione le tendenze, le opinioni, le preferenze, le attitudini all’acquisto e le caratteristiche del suo utilizzatore, Assist è in grado di essere una guida nutrizionale per genitori e ragazzi nell’età dello sviluppo. 

La piattaforma combina l’intelligenza del machine learning con i metodi della ricerca sociale per arrivare ad una conoscenza approfondita dei consumatori, in particolare delle famiglie con bambini, e personalizzare i suggerimenti alimentari raccomandati per ognuno. Attraverso una raccolta di dati anonimi e un’analisi per lo sviluppo di modelli di previsione, Assist faciliterà il processo decisionale relativo al cibo, promuoverà stili di vita più sani, misurerà la fiducia dei consumatori e aiuterà a creare campagne di educazione alimentare più mirate ed efficaci. Dopo l’iscrizione e la compilazione di un breve questionario di profilazione, si potrà scaricare gratuitamente l’applicazione, e accedere quindi a informazioni e articoli scritti da esperti della nutrizione. Il gruppo dell’università di Torino ha curato i contenuti scientifici della piattaforma, fruibili in 4 lingue differenti, tra cui l’italiano, e selezionato le raccomandazioni alimentari presenti.

Sarà inoltre possibile partecipare a sondaggi individuali in modo da raccogliere punti di vista sui diversi temi legati all’alimentazione e interagire tra utenti in forum tematici supervisionati. Gli utilizzatori della piattaforma che vorranno caricare gli scontrini di acquisto del supermercato potranno ricevere indicazioni personalizzate sui loro acquisti. Elena Santa Cruz, responsabile del progetto di Azti New Foods, spiega: “Conoscere più a fondo gli interessi delle famiglie permetterà alle aziende dell’industria alimentare di profilare in modo più efficiente i loro target, progettare nuovi cibi e adattare la loro offerta, con informazioni affidabili e dati dinamici che corrispondono alle tendenze presenti. La piattaforma promuoverà un aumento dei profitti, cosa che è benvenuta nell’attuale scenario di incertezza”. 

hef - 14956

EFA News - European Food Agency
Similar