It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

La marca: una sicurezza per gli italiani

Oltre il 40% della popolazione si fida della reputazione del brand, secondo Osservatorio Bva Doxa/Nescafè

La quotidianità delle persone ha subìto nell’ultimo anno importanti cambiamenti. Per capire come le persone si approccino allo scaffale, scegliendo di affidarsi a un brand o a un altro e quali siano le leve che guidano i consumatori odierni, Nescafé Dolce Gusto, Gruppo Nestlé, ha realizzato un Osservatorio condotto da Bva Doxa su “Gli italiani e il rapporto con i brand". La ricerca ha preso il via ad ottobre 2020 ed è stata condotta su un campione di 600 rispondenti su tutto il territorio nazionale, ambosessi, da 18 anni in su. 

Come emerge dall’Osservatorio, il momento attuale ha fatto crescere la fedeltà al brand (per il 22% dei consumatori). Oggi, rispetto al periodo precedente a marzo, emerge un nuovo modo di fare la spesa: gli italiani riducono la frequenza della spesa, il 44% acquista più prodotti e il 46% spende di più, e premiano i negozi di prossimità. Il carrello più pesante e la frequenza di spesa ridotta richiedono un’attenzione al portafoglio e il 46% ha infatti aumentato l’acquisto di prodotti in promozione. Il consumatore odierno, consapevole e informato, si approccia ai consumi con sempre più attenzione alle etichette e alla lista degli ingredienti (72%). Il 68% ricerca conferme sulla qualità dei prodotti, intesa anche come rassicurazione sulla provenienza delle materie prime. Infine, il 53% premia le marche che hanno avviato iniziative a sostegno dei consumatori e della società in un periodo così difficile.

L’83% del campione intervistato dichiara di essere iscritto a un programma fedeltà e, tra chi non è ancora iscritto, un 29% è propenso a iscriversi in futuro. In media gli italiani si iscrivono a quasi 5 programmi fedeltà per: ottenere premi utili (58%), risparmiare (49%), riconoscimento(premio) della fedeltà (30%), stimolo agli acquisti (20%), divertimento (17%). I premi preferiti sono in generale sconti sugli acquisti (69%), soprattutto per le donne, gift card (52%), tecnologia/piccoli elettrodomestici (43%).

Queste tendenze si rivelano ancora più forti e consolidate nel mondo del caffè. La fedeltà al brand di caffè si attesta sul 76%, un dato molto importante vicino ad altre categorie come la pasta (78%), e i prodotti per l’igiene e la cura della persona (75%). Chi propende a un comportamento fedele verso i marchi di caffè, sono soprattutto i soggetti over 55 (84%) e che vivono nel sud Italia (82%). Anche in questo caso, il 56% degli intervistati è influenzato positivamente dalla presenza di un programma fedeltà. Il 63% ritiene che i programmi fedeltà contribuiscano a migliorare il rapporto con la propria marca abituale di caffè. Anche la frequenza di acquisto tende ad aumentare quando si partecipa a un loyalty program (48%). Inoltre, fra quanti sono iscritti a un programma fedeltà promosso da una marca di caffè, oltre la metà sta partecipando a "Premio", il loyalty program di Nescafé Dolce Gusto.

Il brand ha infatti investito e creduto nel suo programma fedeltà "Premio", che è stato pensato per garantire a tutti coloro che amano consumare caffè e bevande Nescafé Dolce Gusto. La cura, la qualità, la scelta di premi e promozioni in linea con le esigenze e preferenze degli italiani, sono al centro della strategia di marca. La modalità di accesso è molto semplificata, basta scansionare i codici presenti nelle confezioni di capsule per ottenere punti e scegliere il premio preferito tra gli oltre 100 a catalogo. Il riconoscimento del valore aggiunto che il programma offre ai consumatori è confermato dalla crescita della community di "Premio", arrivata oggi a oltre 66.000 iscritti.

hef - 15003

EFA News - European Food Agency
Similar