It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

2021 sarà l'anno dei cibi "amici del sistema immunitario"

Assolatte: "Yogurt, kefir e latti fermentati, volano gli acquisti dei prodotti lattiero-caseari"

Cosa compreremo e mangeremo di più nel 2021? "Soprattutto alimenti funzionali, che aiutano a stare bene e contribuiscono alla salute del microbiota intestinale, dove si trova il 70% del nostro sistema immunitario", afferma Assolatte. A indicarlo è l’analisi che Whole Foods realizza ogni fine anno e che individua le tendenze emergenti nel mondo alimentare per i 12 mesi successivi. Il primo dei 10 trend che si affermeranno nel 2021, è la propensione a consumare più “functional foods”, come gli alimenti fermentati e i probiotici, che aggiungono al piacere e al gusto, alla comodità di uso e alla versatilità, anche la presenza di componenti benefiche per il sistema immunitario, come i lattobacilli e la vitamina D.

Già oggi più di un quarto (27%) dei consumatori europei si alimenta con prodotti che aiutano a rafforzare il sistema immunitario e il 70% dei consumatori di yogurt riconosce i benefici della fermentazione, in particolare sull’efficienza del sistema immunitario. La crescita di interesse per gli alimenti “amici” del sistema immunitario è frutto di un trend di lungo periodo, quale la maggiore attenzione a nutrirsi in modo salutistico, ma anche, di un atteggiamento legato alla pandemia, ossia l’attenzione a seguire un’accurata e corretta alimentazione per difendersi dal Covid-19. Nell’ultimo anno le vendite di yogurt funzionali in Italia sono aumentate del 4,1% in volume e del 3,7% a valore, con punte sopramedia per il kefir. Complessivamente in 12 mesi, nella Gdo italiana i consumatori hanno comprato 19 milioni di kg di yogurt e latti fermentati che hanno effetti benefici sul sistema immunitario, pari a una spesa che sfiora gli 85 milioni di Euro annui.

L'analisi indica che i maggiori consumatori di yogurt “amici” del sistema immunitario sono gli abitanti di Piemonte, Lombardia, Liguria e Valle d’Aosta, che coprono quasi 1/3 dei volumi venduti nella distribuzione moderna. "Ma ad aver aumentato di più gli acquisti, nel corso dell’ultimo anno, sono stati gli abitanti delle regioni meridionali, che ne hanno comprato l’8,3% in più rispetto all’anno precedente", comunica Assolatte.

hef - 15150

EFA News - European Food Agency
Similar