It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Malattia di Crohn, niente più rinunce a Natale

Arriva la torta per chi segue la dieta di esclusione (Cded)

In allegato la ricetta della "Christmas Rapa-Red" (Torta a vapore alla rapa rossa)

Sono oltre 150.000 i giovani italiani con la malattia di Crohn, patologia cronica che colpisce l’intestino, per cui l’alimentazione e la dieta da seguire, soprattutto a Natale, diventano ancora più rigide e restrittive. Diego Costi, giovane paziente, ed Edvige Simoncelli, pastry chef di Bolzano trapiantata a Roma, con il supporto di Modulen, marchio di Nestlé Health Science rivolto ai malati di Crohn, e la collaborazione di Amici Onlus, hanno avuto l’idea di creare la torta “Christmas Rapa-Red”, pensata appositamente per chi ha la malattia e segue la dieta di esclusione per la malattia di Crohn (Cded).

La “Christmas Rapa-Red” è una torta a vapore alla rapa rossa, guarnita da una crema agli agrumi, quinoa e purea di mela, tutti ingredienti consentiti nella seconda fase della Cded, un’opzione terapeutica clinicamente testata, che consiste nell’evitare l’assunzione di certi tipi di alimenti, abbinata ad una percentuale di nutrizione enterale parziale (liquida). Inoltre, è una ricetta priva di additivi e zuccheri raffinati aggiunti, tutti elementi che sono in contrasto con la Cded. Lo studio dietro la preparazione della torta, che ha visto Diego ed Edvige interfacciarsi a distanza, permette, a chiunque si voglia cimentare con la ricetta natalizia, di essere realizzata in casa ricorrendo a semplici procedure.

"Ho aderito a questo progetto con immenso piacere. Mi ha dato la possibilità di lavorare ad una ricetta che darà la possibilità a chi è affetto da malattia di Crohn di sentirsi tranquillo di festeggiare e ritagliarsi un momento di convivialità assieme ai propri cari, la stessa cosa che ha pensato Diego quando ha ideato il suo gelato. Per questo motivo lo ringrazio per avermi aperto una finestra sul mondo della pasticceria alternativa", ha dichiarato Simoncelli, nominata "Pastry Chef" dell'anno per la guida ristoranti d'Italia 2020. Alcuni mesi fa Diego ha realizzato il gelato “Fior di Sole” al mango per i pazienti con Crohn, validato dall’ospedale pediatrico Gaslini di Genova. L’idea originale e innovativa gli è valsa il titolo di “Alfiere della Repubblica”, riconoscimento riservato ai giovani fino ai 18 anni. Per questo, il nuovo dolce creato a quattro a mani, prevede anche un accompagnamento di una quenelle di gelato al mango, per dare seguito a questo percorso di creazione culinaria inclusiva.

In allegato la ricetta della "Christmas Rapa-Red" (Torta a vapore alla rapa rossa).

Attachments
hef - 15671

EFA News - European Food Agency
Similar