It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Beretta richiama 390 ton di salumi in Usa

Possibile contaminazione da salmonella

Fratelli Fretta Usa Inc. sta richiamando circa 390.000 kg di salumi da antipasto con possibile contaminazione da salmonella. La notizia è stata resa nota dal servizio di ricerca e sicurezza alimentare del dipartimento dell’agricoltura degli Stati Uniti. Il prodotto oggetto del richiamo è un pack da 680 grammi con due vaschette di "Antipasto crudo Fratelli Beretta prosciutto, soppressata, salame Milano & coppa". Questi sono stati distribuiti a livello nazionale negli Usa e hanno una data di scadenza che va dal 27 agosto 2021 all'11 febbraio 2022. 

Il richiamo segue ad un'indagine dei Centers for Disease Control and Prevention (Cdc) e del Food Safety Inspection Service (Fsis), agenzia governativa americana per il controllo e la prevenzione delle malattie, che si era pronunciata diversi giorni fa in merito ad un focolaio di salmonella che avrebbe colpito 36 persone in 17 stati, incluso il Michigan. Delle persone colpite dall'epidemia, 25 hanno riferito di aver mangiato una varietà di carni all'italiana. Il Cdc ha identificato il marchio Fratelli Beretta di “Antipasto non stagionato affettato all'italiana” come possibile contaminato da salmonella. Delle 15 persone che si ricordavano di un prodotto specifico ingerito, 14 hanno dichiarato di aver mangiato un salume a marchio Fratelli Beretta.

hef - 20669

EFA News - European Food Agency
Similar