It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Gianluca Vacchi, da Tik Tok al kebak

L'imprenditore e influencer lancia la catena Kebhouze

Augusto Contract sta realizzando i primi 5 locali, a Milano e Roma.

Dai balletti sui social a una catena di ristorazione: i primi locali apriranno a dicembre, ma già tutti ne parlano. Il format, del resto, ha tutti gli ingredienti per guadagnarsi gli onori della cronaca, a cominciare dalla ‘firma’ di Gianluca Vacchi, imprenditore e influencer da 41 milioni di follower, della famiglia proprietaria della multinazionale del packaging Ima di Bologna.

Si tratta di Kebhouze, nuovo food brand, nato da un'idea di un gruppo di ragazzi romani per rilanciare il kebab, puntando su ingredienti di alta qualità, valorizzazione delle aziende italiane, predilezione per i fornitori locali, packaging eco-friendly e naturalmente una comunicazione ‘sopra le righe’ che ha come protagonista il misterioso personaggio Keb.

"Quando mi hanno descritto il progetto - spiega Gianluca Vacchi - ho colto immediatamente l'enorme potenziale del format: nel 2021 è molto difficile avere un'idea così innovativa in un settore maturo come quello del food".

A dicembre è prevista l’apertura dei primi 5 store: 3 a Milano in Corso Buenos Aires, Paolo Sarpi e Porta Genova, e 2 nella Capitale, in via Ostiense e presso il Centro Commerciale Euroma2. 

Altre 20 sono in programma nel 2022 in tutta Italia e all'estero.

Augusto Contract - hospitality & foodservice general contractor – e primo general contractor specializzato nella realizzazione “chiavi in mano” di spazi per la ristorazione sta lavorando alla realizzazione dei primi cinque punti vendita.

red - 22159

EFA News - European Food Agency
Similar