It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Constellation Brands, la cannabis porta male

Forte svalutazione dell'investimento nella canadese Canopy Growth Corp.

Terzo trimestre in chiaroscuro per Constellation Brands, colosso americano della birra (Corona, Modelo) e degli spirits, che ha registrato un aumento delle vendite nette della divisione birra dell'8,3% rispetto allo scorso anno, grazie al traino delle vendite di Corona e Modelo Especial. Per i tre mesi chiusi al 30 novembre 2019, la società ha registrato un fatturato netto di $ 2 miliardi, in crescita dell'1% rispetto allo scorso anno, ma i ricavi operativi operativi sono precipitati del 52%, a $ 267 milioni. 

Nel settore del vino e degli alcolici, Constellation ha registrato un calo delle vendite del 9,7%, a 689 milioni, e una riduzione del 12,4% dei ricavi operativi.

Voragine infine nella diversificazione nel business della cannabis. Constellation ha dichiarato di aver svalutato di $ 534 milioni la quota investita in Canopy Growth Corporation, il produttore canadese di cannabis. Nel 2018, la società aveva aumentato la propria partecipazione in Canopy al 38% con un investimento di circa $ 4 miliardi.

agu - 10230

© EFA News - European Food Agency Srl
Similar