It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Primo master sulla produzione sostenibile delle carni

Organizzato dal Dipartimento di Agraria dell'Università di Sassari

Ha preso il via presso la sede del Dipartimento di Agraria dell’Università di Sassari, il master interamente dedicato alle “Carni Sostenibili”, organizzato e promosso dal Dipartimento con il sostegno dell’Associazione Carni Sostenibili, ente no profit nato per diffondere un approccio consapevole alle proteine animali, insieme ad Assalzoo, l’associazione nazionale dei mangimisti, e all’Agnello di Sardegna Igp, consorzio di tutela dell’agnello sardo. Il corso è patrocinato, inoltre, dall’Azienda Tutela della Salute della Sardegna, dall’Associazione per la Scienza e le Produzioni Animali e dell’Istituti Zooprofilattico Sperimentale per la Sardegna.

Organizzato in 5 cicli di lezioni, il corso completamente gratuito è pensato per gli studenti, i dottorandi e gli specializzandi universitari, per i professionisti del settore -  agronomi, veterinari, medici e nutrizionisti - e per i giornalisti. Sono previsti 3 gli ambiti di approfondimento: le filiere produttive (bovina, ovina, suina e avicola), il rapporto fra il consumo di carne e la salute, con particolare attenzione all’assunzione di proteine animali in età pediatrica, negli anziani e negli sportivi e gli aspetti relativi all’etica della produzione e all’informazione.

“Il Corso Carni Sostenibili costituisce un impegno concreto dell’associazione Carni Sostenibli, con il concorso di Assalzoo e Agnello di Sardegna, per divulgare con rigore scientifico e metodologia didattica universitaria i temi legati alla sostenibilità di una delle principali attività produttive dell’agricoltura italiana e dell’agrifood in generale” commenta Giuseppe Pulina, presidente dell’Associazione Carni Sostenibili e titolare dell’iniziativa di formazione. “Gli esperti che contribuiranno al mini-master sono fra i principali responsabili delle filiere produttive di settore, scienziati di chiara fama e medici affermati che arricchiranno il livello tecnico e culturale del corso con la massima conoscenza oggi disponibile in Italia su questi temi”.

Dopo gli incontri frontali in aula, il mini-master sarà fruibile in e-learning sulla piattaforma carnisostenibili.it attraverso 21 video-lezioni con chart scaricabili. Ogni lezione del corso potrà essere seguita singolarmente così da allargare il bacino degli utenti a un pubblico quanto più vasto possibile, dando la possibilità a ciascuno di approfondire anche un solo ambito di interesse. “Mai come oggi - prosegue Pulina - esiste la necessità di diffondere e produrre informazione di qualità e su base scientifica riguardo al mondo della carne, alimento fondamentale e settore produttivo centrale nella nostra economia, che sempre più spesso rischia di essere messo in cattiva luce dal dilagare di fake news dannose per il comparto e pericolose per la salute del consumatore”.

agu - 10686

© EFA News - European Food Agency Srl