It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Salgono i ricavi nel 1° trim per PepsiCo nonostante la pandemia

Ma ritira guidance per il resto del 2020 per incertezza Covid

Salgono i ricavi di PepsiCo che, però, ritira la guidance 2020 per l'incertezza legata alla pandemia Covid-19. La multinazionale statunitense di bibite e snack tra gennaio e marzo di quest'anno ha raggiunto i 13,88 miliardi di dollari di vendite, il 7,7% in più rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. L'utile netto risulta in calo del 5,3% a 1,338 miliardi di dollari. Le vendite in Europa sono aumentate del 13,5% su base annua a 1,839 miliardi, mentre in America Latina sono cresciute del 5,6% a 1,310 miliardi e in Asia Pacifico e Oceania del 5,7% a 555 milioni di dollari. 

"C'è ancora molta incertezza riguardo a Covid-19, anche per quanto riguarda l'evoluzione dei paesi, dei canali di vendita al dettaglio e del comportamento dei consumatori", ha fatto sapere la società guidata da Ramón Laguarta, che, alla luce di questa incertezza, non considera più valide le sue previsioni annuali per il 2020. "Tuttavia, con un solido stato patrimoniale, un'attività altamente generatrice di liquidità, crediamo di avere la flessibilità adeguata per soddisfare le esigenze della nostra attività e restituire liquidità agli azionisti", hanno precisato da New York. 

Invariato invece l'impegno di PepsiCo a riacquistare 2 miliardi di dollari di azioni e spendere 5,5 miliardi in dividendi per l'esercizio fiscale in corso.

gva - 11631

© EFA News - European Food Agency Srl
Similar