It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Ab InBev, trimestre sotto le aspettative

La holding della birra taglia il dividendo del 50%

Annunciata l'apertura di un grande birrificio in Mozambico

Ab InBev, colosso belga della birra, il più grande produttore al mondo nato dalla fusione del 2016 con Sab Miller, con marchi com Beck's, Budweiser, Corona e Stella Artois, ha chiuso il terzo trimestre con ricavi pari a 13,28 miliardi dollari, in crescita del 4,5%, ma al di sotto dei quasi 14 miliardi che la società aveva stimato. La minor crescita è stata causata da un rallentamento delle vendite in alcuni mercati principali. In forte calo l'utile netto attestato a 1,614 miliardi di dollari, rispetto ai 2,58 miliardi dello stesso periodo 2017.

Nel primi nove mesi del 2018 i ricavi sono stati pari a 40,37 miliardi di dollari (41,84 miliardi nel 2017), mentre l'utile netto è stato di 5,219 miliardi, rispetto ai 5,913 miliardi del 2017. La società ha annunciato un taglio al dividendo, fissato in 1,80 dollari per azione (di cui 0,80 nel 2018, il resto a maggio 2019) inferiore del 50% rispetto al 2017.

Il gruppo ha annunciato il progetto di costruzione di un nuovo birrificio in Mozambico, con una capacità produttiva di 2 milioni di ettolitri di birra all'anno.


agu - 5246

© EFA News - European Food Agency Srl