It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Usa: esplode la vendita online di cibo per animali

Ma per ora non minaccia il commercio offline di quartiere

Come accade per la maggior parte dei settori dell'industria degli articoli di largo consumo negli Usa, quello della cura degli animali domestici non è avulso da cambiamenti radicali. Alla stregua dei prodotti alimentari e delle bevande umane, l'assortimento di prodotti e le offerte in tutto il comparto degli animali domestici sono esplose mentre i consumatori hanno cambiato l'approccio agli acquisti per i loro compagni pelosi. Secondo le stime di Nielsen, gli americani nell'ultimo anno hanno speso circa 33 miliardi di dollari in cibo e dolcetti per animali. Rispetto ad un anno fa, questo significa un aumento del 5% delle vendite, ovvero + 1,5 miliardi di dollari Usa. Anche se la crescita del volume è stata lenta per il settore domestico, i beni di consumo per animali domestici (cibo e snack) stanno ancora guidando la crescita in particolare della vendita al dettaglio online. Rispetto infatti alla crescita del 5% degli acquisti offline, le vendite di prodotti per animali domestici effettuate sulla rete dell'e-commerce sono aumentate sempre quest'anno del 53%.

Al momento però il commercio elettronico non sembra minacciare quello convenzionale. Ne è riprova la ricerca Nielsen Digital Shopping Fundamentals, stando alla quale un proprietario di animale domestico su due (51%)  non ama acquistare online articoli pet.  Sebbene le cliniche veterinarie, i superstore e i negozi per animali domestici di quartiere stiano vivendo un generale calo delle vendite, riporta lo studio, continuano comunque a trovare modi per attrarre clientela facendo leva sull'aspetto affettivo,  continuando a registrare una crescita modesta ma stabile rispetto alla rapida ascesa delle vendite online.

Interessante anche la tendenza verso la ricerca di formule salutari (nonostante abbiano prezzi più alti) presso la grande distribuzione, che sta aiutando a spingere le vendite nella categoria del cibo umido per cani . Mentre le vendite complessive in dollari di alimenti per cani sono aumentate del 2% rispetto a un anno fa, la crescita delle vendite di cibo umido per cani è più che raddoppiata, e la crescita è esponenzialmente più alta tra gli alimenti umidi per cani che dichiarano di contenere prodotti naturali o privi di coloranti artificiali. Il cibo secco per cani continua a detenere una quota di vendite costante per la categoria, ma la crescita è rimasta stagnante. Questo segna comunque una tendenza al ritorno verso cibi umidi.

ClaMos - 5658

© EFA News - European Food Agency Srl
Similar

Cheese and dairy productsBrands and transformation deliver strong 2019 results for Arla

Arla’s branded sales volume grew 5.1 per cent in 2019

In 2019 farmer-owned Arla Foods exceeded expectations for global branded sales whilst simultaneously transforming its business securing cost-savings at the top end of expectations through the Calcium programme. This enabled Arla to deliver a stable milk price to its farmers owners and a strong cash flow further strengthened the company’s investment power in future growth. more