It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

L'Europa riconosce il whisky irlandese

Dopo un lungo iter, diventa ufficialmente un'Indicazione Geografica

La Commissione Europea riconosce il whisky irlandese come Indicazione Geografica. La decisione è stata accolta con favore dalla Irish Whiskey Association (Iwa).

La Commissione Europea riconosce il whisky irlandese come Indicazione Geografica. La decisione è stata accolta con favore dalla Irish Whiskey Association (Iwa). Sulla base di una regolamentazione sugli spirits che risale al 2008, gli stati membri dovevano sottoporre alla Commissione una relazione tecnica per ogni Indicazione Geografica registrata entro il 20 febbraio 2015. Il documento doveva dettagliar gli ingredienti, i metodi di produzione e i collegamenti con il territorio coinvolto. L'industria del whisky irlandese ha lavorato con il dipartimento per l'agricoltura, il cibo e il mare per consegnare il documento nel 2013. 

"Questo è un traguardo storico per l'industria del whisky irlandese ci assicura che le tradizioni e gli elevati standard della categoria siano protetti, non solo in Europa ma anche in tutti i mercati globali con gli l'Unione ha avviato degli accordi di scambio", ha dichiarato Carleen Madigan, consulente legale dell'Iwa. 



mtm - 7486

© EFA News - European Food Agency Srl