It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Ancora food nel mirino di Nino Tronchetti Provera

Aromata (controllata dal fondo Ambienta) ha rilevato la maggioranza di Ipam, azienda leader nel segmento panature

Ancora l'industria del food nel mirino del fondo Ambienta guidato da Nino Tronchetti Provera. AromataGroup, azienda rilevata dallo scorso novembre dal fondo, ha acquisito una quota di maggioranza di Ipam, azienda di Parma produttrice d’ingredienti alimentari leader nel segmento panature. A vendere è la famiglia Manenti. 

Con l’acquisizione, Aromata rafforza il suo posizionamento competitivo nel mercato savoury che rappresenta per dimensioni ed aspettative di crescita un settore molto attrattivo. Hans Udo Wenzel, presidente di AromataGroup, ha commentato: “L’acquisizione di Ipam è il primo tassello del piano strategico di crescita di Aromata che consentirà alla società di ampliare la sua gamma di prodotti e rafforzare uno dei suoi principali vantaggi competitivi che consiste nel mettere a disposizione dei propri clienti un’offerta completa di prodotti”.

Fondata nel 1981, Ipam ha iniziato l’attività producendo una gamma dedicata, principalmente, ai ripieni per la pasta fresca che in seguito è stata allargata al mondo delle panature in tutti i suoi possibili utilizzi. Con gli anni il business si è allargato e l’azienda si è specializzata in numerose declinazioni per farine utilizzate (tradizionali, bio, gluten free, ecc.). Tra il 2016 e il 2017 Ipam ha realizzto un’intera area produttiva e di confezionamento dedicata ai prodotti senza glutine e al lancio delle nuove linee rivolte all’Ho.re.ca e ala GDO, a marchio privato e a marchio Zibon. La società ha chiuso il 2018 con un fatturato di oltre 20 milioni di euro.

Aromata, attiva nella produzione e distribuzione di aromi, estratti e coloranti naturali, ha chiuso il 2018 con circa 30 milioni di euro di ricavi e un ebitda di 5 milioni.

agu - 8583

© EFA News - European Food Agency Srl