It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Salumi, un manifesto per la sostenibilità

Intervista con Francesco Pizzagalli, presidente dell'Istituto di Valorizzazione

Appena un anno fa l'Ivsi - Istituto per la Valorizzazione dei Salumi Italiani presentava il Manifesto della sostenibilità dei salumi. Ora, in occasione del recente Salone della Corporate Social Responsibility che si è tenuto a Milano presso l'Università Bocconi, l'Istituto ha presentato una ricerca sul sentiment degli italiani relativamente alla sostenibilità nel mondo dei salumi.
Sono stati coinvolti circa 700 consumatori (69% donne, 31% uomini) con un questionario centrato sui valori che esprime il Manifesto, da cui emerge che la sostenibilità è un tema chiave, fondamentale per orientarsi negli acquisti per l’86% degli intervistati; che l’attenzione posta nel conoscere il più possibile di un prodotto, così come sulle aziende che si scelgono è un fattore importante per il 64%, quasi 2 persone su 3. Netta è anche la convinzione che sia importante conoscere l’impatto di un’azienda sulla comunità del suo territorio, in termini di occupazione, impegno sociale, servizi resi (il 73% ha risposto ‘molto importante’), una dimensione spesso esclusa dalle tabelle che prendono in considerazione solo l’impatto ambientale, ecologico ed energetico. 

Inoltre, è stato confermato dai consumatori l’elemento di novità assoluta che rappresenta il Manifesto Ivsi: oltre il 69% non ha mai sentito parlare di un documento simile, il primo a coinvolgere un intero settore in maniera volontaria, con un obiettivo ambizioso: stimolare un cambiamento culturale all’interno del tessuto produttivo, per arrivare ad una maggiore consapevolezza e ad azioni concrete che migliorino l’etica di un settore merceologico e il suo impatto nel complesso.
Sentiamo in questa intervista il presidente di Ivsi, Francesco Pizzagalli.

Guarda il video:

agu - 9216

© EFA News - European Food Agency Srl
Related
Similar