It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

The Italian Way si presenta a Winter Fancy Food 2020

Il 67% degli statunitensi considera molto importante che un prodotto sia made in Italy

The Bridge, Caffè Gioia, Conserve Rispoli, Italtipici e Smeraldina insieme a San Francisco per il nuovo progetto F&B made in Italy che promuove qualità, innovazione e attenzione all’ambiente.

Al Winter Fancy Food di San Francisco (in corso da ieri fino al 21 gennaio al Moscone Center, vedi EFANews del 18/1/2020) viene presentato The Italian Way-Food&Beverage Excellence, il nuovo progetto di promozione agroalimentare promosso da The Bridge, Caffè Gioia, Conserve Rispoli, Italtipici, Smeraldina. Cinque aziende, attive in diversi settori, insieme per far conoscere la cultura agroalimentare italiana, portando sul mercato statunitense un'offerta ampia e diversificata di prodotti di alta qualità con un focus sul biologico. Dalle bevande biologiche vegetali di The Bridge all’acqua minerale di Smeraldina, dal pomodoro e i legumi 100% biologici di Conserve Rispoli all’olio extravergine di oliva di Italtipici, fino al caffè biologico 100% Arabica di Caffè Gioia, The Italian Way porterà oltreoceano il gusto autentico di bevande e alimenti sani, frutto dal saper fare italiano capace di guardare al futuro innovando il prodotto, con gamme ideate per soddisfare le diverse esigenze dei clienti e referenze che rispettano l'ambiente sia nei processi produttivi che nel packaging. 

La scelta di The Italian Way di partire dagli Stati Uniti nasce dal sempre maggiore apprezzamento che questo mercato riconosce alla tradizione alimentare made in Italy. In 10 anni le esportazioni italiane sono raddoppiate e gli Usa si confermano la prima destinazione per i prodotti italiani al di fuori dell'Unione Europea. Da un sondaggio realizzato dall’Ice di New York, il 67% dei consumatori americani considera molto importante che un prodotto sia made in Italy e il 64% dichiara di essere disposto a pagare di più per un prodotto autentico. Quello statunitense si conferma, inoltre, un mercato maturo e consapevole soprattutto nei confronti del biologico. 

Secondo l’indagine rilasciata dall’Organic Trade Association (Ota), il mercato del food biologico degli Stati Uniti nel 2018 ha raggiunto i 47,9 miliardi di dollari registrando una crescita del +5,9% rispetto al 2017 e i consumatori americani si dichiarano sempre più alla ricerca di prodotti realizzati con ingredienti semplici e di alta qualità, da aziende attente alla sostenibilità (Fonte: Organic Trade Association-Ota, “U.S. Organic Industry Survey 2019”). Fondamentale anche l’attenzione sul versante della sostenibilità produttiva e del packaging che le aziende di The Italian Way condividono con i consumatori statunitensi. Quasi un terzo (31%) afferma di essere molto preoccupato per l'impatto ambientale degli imballaggi in plastica e l’83% ritiene che gli imballaggi non plastici siano più ecologici. Il 60% del campione chiede alternative di imballaggio non in plastica, o garanzie sull’utilizzo di confezioni riciclabili, realizzate con materiale riciclato post-consumo (PCR) o bioplastiche (Fonte: 2019 Packaging Digest Consumer Survey on Plastic Packaging Sustainability).

mtm - 10341

© EFA News - European Food Agency Srl
Related
Similar