It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

BC Partners acquisirà Bindi

L'azienda italiana è leader nella pasticceria surgelata

La società di investimento internazionale BC Partners ha annunciato l'acquisizione di Bindi dalla famiglia che la possiede. I termini finanziari dell’operazione non sono stati resi noti.

Fondi assistiti da BC Partners LLP, una delle principali società di investimento internazionali, hanno raggiunto un accordo per acquisire Pasticceria Bindi SpA, produttore e distributore leader nei prodotti di pasticceria surgelati in Italia e all'estero, dalla famiglia che possiede la società.
Fondata a Milano nel 1934, Bindi è leader nella produzione di prodotti di pasticceria surgelati con una vasta gamma di dessert e altri prodotti da forno, tra cui pasticceria e dessert gelati mono-porzione, torte e gelati. In Italia, la società serve una base frammentata di oltre 25.000 clienti rappresentati principalmente da ristoranti, hotel e bar. Al di fuori dell'Italia, i prodotti Bindi sono venduti in oltre 40 mercati che generano circa il 40% dei ricavi trainati dagli Stati Uniti, dove Bindi opera attraverso una propria filiale con capacità di produzione e distribuzione diretta.

La società ha beneficiato di una crescita dei ricavi solida e costante nel tempo generando un fatturato di oltre € 140 milioni nel 2019. Questa operazione segue quella recentemente realizzata da BC Partners nel settore dei prodotti da forno surgelati italiani con l’acquisizione di Forno d'Asolo S.p.A. nel 2018. I termini finanziari dell’operazione non sono stati resi noti. BC Partners sosterrà il piano di ulteriore sviluppo della società che prevede una crescita dei ricavi grazie alla continua espansione internazionale, l'ampliamento della gamma di offerta e il lancio di nuovi prodotti di pasticceria, ma anche la crescita per linee esterne consolidando ulteriormente il settore attraverso acquisizioni strategiche in Italia e all’estero.

Bindi continuerà ad essere gestita da Roberto Sala, direttore generale della società dal 2014, mentre Attilio Bindi, amministratore delegato, rimarrà con funzioni strategiche anche per lo sviluppo dei mercati internazionali. Stefano Ferraresi, partner di BC Partners, ha commentato: "Bindi è leader da lungo tempo nell'interessante mercato italiano della pasticceria surgelata, con un brand prestigioso, unico nel mercato, e clientela fidelizzata. La società ha inoltre sviluppato una forte presenza all’estero grazie all’elevata qualità dei prodotti offerti e alle reti distributive locali in particolare negli Stati Uniti. Vediamo un forte potenziale di crescita rafforzando il rapporto con i partner distributivi in Italia ed all’estero, ed investendo nello sviluppo del marchio a livello internazionale. La famiglia Bindi ha costruito un’azienda con un lungo percorso di successo che dura da oltre 80 anni, il nostro obiettivo è tutelarne la tradizione ed investire nel suo entusiasmante futuro".

Attilio Bindi, Ceo di Bindi, ha commentato: "L’azienda Bindi, dalle fortissime radici italiane, ha trovato in BC Partners l’interlocutore ideale per avviare un’alleanza strategica volta ad assicurare la continuità di uno dei più prestigiosi marchi del food italiano, nonché uno sviluppo internazionale idoneo a garantirne la massima competitività".
Il perfezionamento dell’operazione è soggetto alle consuete condizioni. BC Partners è stata assistita da Latham & Watkins per gli aspetti legali, da Scouting Capital Advisors e PwC per la parte finanziaria, da Facchini Rossi Michelutti Studio Legale Tributario in materia fiscale e da Bain & Company Italia per gli aspetti commerciali. I venditori sono stati assistiti da Fineurop Soditic e EY per la parte finanziaria e dal professor G. Trimarchi e dell’avvocato S. Dolcini per la parte legale.

mtm - 10437

© EFA News - European Food Agency Srl
Similar