It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Saputo regge il Covid e aumenta la cedola

Il gruppo canadese, proprietario del Bologna, aumenta l'utile netto (+17%) e razionalizza in Usa per sinergie

Saputo regge il Covid e aumenta il dividendo trimestrale del 2,9%. Il Gruppo caseario di Montréal - noto in Italia per essere proprietario della squadra di calcio del Bologna - ha chiuso il primo trimestre del 2020, che si è concluso il 30 giugno scorso, con ricavi a 3,391 miliardi di dollari canadesi, in calo del 7,6% rispetto allo stesso periodo del 2019; l'utile netto è cresciuto a 141,9 milioni (+16,9%) mentre quello rettificato è risultato pari a 160,9 milioni (-2,4%). L'Ebitda rettificato è salito a 366,5 milioni (+2,4%). Lo spostamento della domanda dei consumatori dovuto alla pandemia Covid-19, spiegano dal quartier generale, ha avuto un impatto variabile su tutti i settori della società. Nel complesso, i volumi di vendita nel segmento del mercato al dettaglio sono aumentati, mentre sono diminuiti i volumi di vendita nei segmenti del mercato alimentare e industriale. 

In Canada, dove è il più grande produttore di latte, Saputo ha beneficiato di maggiori volumi di vendita, principalmente nella categoria del latte fluido. Negli Stati Uniti – dove il Gruppo è tra i primi tre produttori di formaggi e da dove arrivano la metà delle sue entrate - i minori volumi di vendita hanno influito sulle efficienze e sull'assorbimento dei costi fissi, mentre i fattori di mercato e la fluttuazione del dollaro canadese rispetto al dollaro statunitense hanno inciso favorevolmente sui risultati. Anche in Australia la maggiore disponibilità di latte e il business dei formaggi speciali di Lion Dairy & Drinks Pty, acquisito nel 2019, hanno dato un contribuito positivo. L’Europa ha beneficiato dell'impennata dei volumi di vendita del segmento del mercato al dettaglio. 

Visti i risultati, il Consiglio di amministrazione ha riesaminato la politica dei dividendi e aumentato la cedola trimestrale da 0,17 dollari per azione a 0,175 per azione, con un aumento del 2,9%. Saputo ha anche annunciato la fusione delle sue due divisioni Usa, la Cheese Division e la Dairy Foods Division, in un'unica divisione rinominata Dairy Division. La nuova divisione consentirà al Gruppo di avere una piattaforma Usa più agile, allineata secondo una strategia comune, e di essere in grado di servire in modo più efficiente i suoi mercati, dato che le abitudini dei consumatori e le aspettative dei clienti possono evolversi a un ritmo rapido. La fusione delle sue due divisioni Usa dovrebbe rivelare sinergie in tutti gli aspetti dell'attività e delle operazioni. Per supportare la nuova struttura organizzativa, i due team di leadership sono stati combinati in un unico team di gestione guidato da Carl Colizza, che è stato nominato presidente e Chief Operating Office, in aggiunta al suo ruolo di presidente e Direttore Operativo Nord America. Terry Brockman è stato nominato Chief Business Officer Dairy Division. 

Saputo Inc., attraverso Joey Saputo, è principale azionista, con il 99,93%, della squadra di calcio Bologna F.C. 1909, oltre che dell'Impact de Montréal.

red - 12987

EFA News - European Food Agency
Similar