It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Quali prospettive per Food&Beverage post pandemia?

Una ricerca condotta da Coqtail Milano col supporto di Augusto Contract

Quali saranno le nuove tendenze del mondo della ristorazione nel 2021 dopo la pandemia? E' questa la domanda alla quale ha cercato di dare risposta Coqtail Milano, la prima community sulla mixology italiana specializzata in ricerca di tendenze nel settore food&beverage. Lo studio "Food&Beverage a Milano nel 2020: analisi e trend", è stato realizzato con la sponsorship di Augusto Contract, azienda realizzatrice di locali chiavi in mano per il foodservice. 

Il Covid-19 ha influito sulle finanze e sulle abitudini dei consumatori, che scelgono sempre più una cena a casa piuttosto che una serata al ristorante. Il turismo ha avuto un brusco calo e le previsioni future non lasciano trasparire segnali positivi. La ricerca è stata effettuata a Milano, emblema dell'unione tra food, beverage e vita mondana, dal 2 al 16 maggio 2020. Sono stati coinvolti 400 consumatori e oltre 40 imprenditori e opinion leader tra i più autorevoli del comparto che, rispondendo ai quesiti, hanno reso possibile il delinearsi di 5 nuovi trend sul food&beverage:  "Dal fast food al fast gourmet - Nuove logiche di somministrazione", "On the go - All’esterno del locale come a casa", "Sicurezza Trasparente", "Touchless experience - Largo a digitalizzazione e sensori" e "Il servizio è il re - Personalizzazione dell’esperienza". 

E’ stato analizzato che l'81% dei consumatori in esame andava a mangiare e bere fuori 1-3 volte alla settimana prima del lockdown e il 46% ne ha sentito moltissimo la mancanza. Fra i motivi principali per tornare fuori ci sono stati lo stare con le persone (39,6%) e svagarsi (28,3%): la socializzazione è infatti vista in modo positivo se rispettosa delle distanze di sicurezza (25%). Durante la chiusura, il ha ordinato delivery in media 1-3 volte a settimana il 61% degli intervistati. Solo l’11% del campione di milanesi ha usufruito invece del servizio cocktail delivery. 

Dai 40 imprenditori intervistati, è emersa la necessita di riadattare gli spazi e ripensare le attività per venire incontro alle nuove esigenze e limitare i contagi. L'85% ha collocato i servizi igienici tra gli spazi che più necessitano di una modifica strutturale, seguono ingresso/guardaroba (78%), le aree consegna delivery (62%), casse (43%), il bancone bar (30%), le aree consumazione (26%), cucina (22%), plonge (15%) e aree di servizio (9%).

Davide Oldani, chef e proprietario del ristorante D’O, ha dichiarato: "Tra le prime aree che abbiamo considerato del DO’ c’è stata la cucina. Ho pensato a rifare tutti i pavimenti in resina e ho usato una speciale vernice igienizzante per i tavoli che fa sentire più sicuri anche coloro che devono pulirli dopo l’uso da parte del cliente".

Per Claudio Liu e sua sorella Giulia, proprietari rispettivamente di "Iyo" e "Gong Oriental Attitude" a Milano, tra le aree più a rischio restano i servizi igienici: “Abbiamo pensato di destinare del personale soltanto a mantenere igienizzato quello spazio specifico dei nostri due ristoranti in modo da avere una sanificazione completa e continua delle maniglie e delle toilette ogni qualvolta che un cliente le utilizza". 

Giacomo Racugno, Ceo Augusto Contract, ha spiegato che “Questa ricerca è nata con l’obiettivo di diventare uno strumento utile per la ripartenza rivolto a tutti gli operatori del settore. Saper guardare al futuro, rispondendo tempestivamente e con professionalità alle nuove esigenze del mercato, è ciò che ha reso oggi Augusto Contract il partner di fiducia di tanti brand del food&beverage”.

Per Chiara Degl’Innocenti e Penelope Vaglini, Founder di Coqtail Milano, “Milano si è rimessa in moto dopo il Coronavirus e chi è alla ricerca di idee trova, raccolte in questo report, le soluzioni migliori e i progetti di successo messi in pratica in Italia e all’estero nel settore del Food & Beverage”.

E' possibile scaricare la versione integrale del report a questo link: https://www.augustocontract.com/i

Attachments
hef - 13512

EFA News - European Food Agency
Similar