It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Etichette/2: Federalimentare plaude il blitz dell’Italia contro il Nutri-Score

Vacondio: “Sistema italiano più educativo e rispettoso delle tradizioni”

A nome delle 7000 aziende associate, Federalimentare plaude all'iniziativa del governo italiano volta a bloccare in sede UE l'imposizione del Nutriscore. “Ritengo molto importante che l'Italia abbia già trovato un solido gruppo di alleati contro l’avvento di un sistema fuorviante per i consumatori ed estremamente penalizzante per tutta la filiera alimentare italiana”, ha dichiarato il presidente di Federalimentare, Ivano Vacondio, secondo il quale “va ristabilito il principio che il consumatore debba essere pienamente informato, ma non condizionato dall’alto nelle sue scelte e nelle sue preferenze”. “Sono certo – ha proseguito Vacondio – che l’approccio educativo del sistema proposto dall’Italia sarà accolto con sempre maggiore interesse, anche perché più rispettoso della cultura e delle tradizioni alimentari di ogni Paese”. 

Il riferimento del presidente di Federalimentare è al documento contro il Nutriscore presentato oggi dalle delegazioni di Italia e di altri 7 paesi (vedi notizia di EFA News).

Federalimentare ricorda che l'Italia ha recentemente varato un proprio sistema di etichettatura fronte pacco, il Nutrinform Battery, il cui approccio è totalmente alternativo al Nutriscore, perché informa i cittadini senza influenzarne indebitamente le decisioni e si basa sulla dieta generale invece che sul consumo del singolo prodotto. Lo schema costituisce la proposta ufficiale italiana per l’armonizzazione a livello UE e il governo, una volta ricevuto il necessario via libera dalla Commissione Europea nel luglio scorso, ha intensificato la propria azione volta ad allargare ulteriormente la base di consenso.

“Ringrazio il governo e in particolare i ministri Di Maio, Amendola e Bellanova per la decisione e la tenacia con cui difendono il made in Italy agroalimentare dall'insidia del Nutriscore, uno schema di etichettatura assolutamente incompatibile con la cultura alimentare e la tradizione italiana”, ha concluso Vacondio.

agu - 13520

EFA News - European Food Agency
Related
Similar