It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Gelato Day: Un'occasione per salvare 74 mila posti di lavoro

Analisi di Coldiretti sul settore del gelato artigianale made in Italy

Oggi 24 settembre in occasione del Gelato Day, Coldiretti fa luce sui 74mila posti di lavoro, fino ad oggi garantiti nel settore del gelato artigianale made in Italy, ma che sono minacciati dal crollo del turismo e dall'emergenza sanitaria. Secondo l’analisi dell'Associazione di rappresentanza dell'agricoltura su dati Bankitalia, a pesare è stata soprattutto l’assenza durante i mesi estivi, dei 16 milioni dei cittadini stranieri solitamente in vacanza nella penisola.

"La crisi del turismo ha colpito un comparto che schiera ben 39mila gelaterie sparse lungo tutta la penisola con un fatturato annuale di 2,8 miliardi di Euro" – spiega  Coldiretti – "con l’Italia che ha perso anche il primato Ue della produzione di gelato collocandosi al secondo posto dietro alla Germania che è in testa con 635 milioni di litri pari al 21% del totale Ue, mentre la produzione tricolore è di 554 milioni di litri". Una situazione di difficoltà che si ripercuote a cascata sull’intera filiera poiché nelle gelaterie italiane vengono utilizzati ben 220 milioni di litri di latte, 64 milioni di chili di zuccheri, 21 milioni di chili di frutta fresca e 29 milioni di chili di altri prodotti durante l’anno con un evidente impatto sulle imprese fornitrici impegnate a garantire ingredienti di qualità.

Nonostante ciò, il settore resiste grazie ai consumi interni, con gli italiani che hanno superato, secondo le stime dell'Associazione, i 6 chili di gelato a testa all’anno e preferiscono di gran lunga il gelato artigianale nei gusti classici. 

Il Gelato Day è dunque un invito a consumare coni e coppette in ogni stagione dell’anno ed a contribuire alla crescita e al sostentamento della produzione di gelato artigianale 100% italiano.

hef - 13593

EFA News - European Food Agency
Similar