It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Girolomoni Ambasciatrice dell’economia civile 2020

Premiata nel contesto del Festival nazionale dell’economia civile

L'economia civile promuove una nuova generazione d’imprenditori più ambiziosi e generativi che guardino non solo al profitto, ma anche all’impatto sociale delle loro azioni.

II pastificio bio Girolomoni, con i suoi oltre 400 agricoltori biologici, è tra le 7 aziende italiane insignite del titolo di “Ambasciatrice dell’Economia Civile 2020”. La cerimonia è avvenuta nell’ambito della seconda edizione del Festival nazionale dell’economia civile, aperto dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. L’evento è stato organizzato da Federcasse, NeXt, Sec e Confcooperative, con l’obiettivo di avviare un grande dibattito pubblico sul contrasto alla povertà e all’esclusione sociale ed economica.
L'economia civile, anche attraverso l’evento, promuove una nuova generazione d’imprenditori più ambiziosi e generativi che guardino non solo al profitto, ma anche all’impatto sociale delle loro azioni. In questo senso Girolomoni rappresenta un esempio virtuoso. Fin dalla sua fondazione, la cooperativa infatti promuove e mette in pratica un modello di agricoltura sostenibile, recuperando un intero territorio, creando nuovi posti di lavoro e dignità per il lavoro nei campi, con rispetto per l’uomo e l’ambiente in cui le attività produttive sono inserite.
“Aver partecipato come azienda ambasciatrice dell’Economia Civile 2020 è stato bello per due motivi – commenta il presidente Giovanni Girolomoni –. Il primo, il riconoscimento di valori perseguiti e diffusi da mio padre, fondatore di questa realtà, Gino Girolomoni. Il secondo, sentirsi a casa e aver trovato compagni di strada che si riconoscono in questo tipo di economia sostenibile sotto ogni punto di vista. Non basta la sostenibilità ambientale, l’agricoltura biologica e le fonti rinnovabili: ci vuole un pensiero economico differente, che metta al centro la dignità delle persone, nel rispetto del bene comune e che aiuti a crescere territori e comunità.”

mtm - 13788

EFA News - European Food Agency
Similar