It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Giovanni Cova & C. celebra Raffaello

In collaborazione con l'Ambrosiana e la Pinacoteca di Brera

La pasticceria Giovanni Cova & C., con la nuova linea di esclusivi Panettoni, celebra Raffaello in occasione dei 500 anni dalla sua morte. Un’iniziativa di grande levatura artistica, resa possibile grazie alla collaborazione con la Pinacoteca Ambrosiana e la Pinacoteca di Brera.

500 anni fa moriva Raffaello Sanzio, genio del Rinascimento. L'importante anniversario sarà celebrato anche nelle elegantissime confezioni che racchiudono i panettoni della storica pasticceria Giovanni Cova & C. Considerato che le mostre dedicate a Raffaello sono state temporaneamente chiuse per la pandemia, Giovanni Cova & C., grazie anche alla preziosa partecipazione delle Pinacoteche, si è resa promotrice di una nuova forma di collaborazione tra istituzioni pubblico/privati e impresa. 

"Da alcuni anni abbiamo intrapreso un percorso di valorizzazione del patrimonio artistico italiano, soprattutto legato alle eccellenze milanesi", spiega Andrea Muzzi, amministratore delegato di Giovanni Cova & C. Nel packaging della Linea Raffaello della pasticceria milanese è raffigurato il meraviglioso Cartone preparatorio de “la Scuola di Atene” di Raffaello, dipinto nella Stanza della segnatura in Vaticano e custodito alla Pinacoteca Ambrosiana, recentemente al centro di un restauro durato quattro anni. La sua riproduzione racchiude il Panettone Grancioccolato, mentre il Panettone Classico è avvolto nella riproduzione dello "Sposalizio della Vergine” che si trova alla Pinacoteca di Brera. A impreziosire ogni confezione, in regalo un libro con la descrizione esclusiva delle opere realizzato a cura delle due pinacoteche milanesi, proposto assieme a sei coupon di sconto per l’ingresso alle mostre.

mtm - 13894

EFA News - European Food Agency
Similar