It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Ecoalf, capi di vestiario con la plastica raccolta in mare

Progetto di grande respiro, col supporto di Conad Nord Ovest

Il progetto Uto-Upcycling the Oceans sbarca in Italia grazie alla collaborazione della fondazione Ecoalf con Conad Nord Ovest. Questo progetto. iniziato in Spagna nel 2015 e poi esportato in Tailandia e Grecia, consiste nella raccolta di rifiuti marini da parte di pescherecci che escono in mare nel mediterraneo ogni giorno. Solo in Spagna e Grecia 3.000 pescatori in 46 porti hanno raccolto fino ad oggi oltre 500 tonnellate di rifiuti marini dal fondo del mare.

Dal 16 ottobre a Civitavecchia 16 pescherecci porteranno a terra tutti i giorni i rifiuti marini che raccoglieranno nelle loro reti durante la pesca a strascico. Un'iniziativa resa possibile anche grazie al sostegno della cooperativa marinai & caratisti, al comune di Civitavecchia, all'Autorità di sistema portuale del mar Tirreno centro settentrionale (AdSP), alla capitaneria di porto ed ai servizi ecologici portuali (Se.Port). 

Il progetto nasce con l'obiettivo non solo di ripulire i mari del pianeta terra, ma anche di dare un risvolto ecologico e un'utilità ai rifiuti raccolti. Questi saranno infatti depositati in appositi container e dopo il triage il Pet recuperato verrà trasformato in polimero, in seguito in filato per poi creare capi e accessori 100% riciclati core business di Ecoalf, brand fondato da Javier Goyeneche, imprenditore spagnolo impegnato nel campo della sostenibilità. Goyeneche ha commentato: "L'Italia ha la seconda costa più lunga nel mar Mediterraneo con un gran numero di attività di pesca attiva. Per la posizione estremamente accessibile al centro dell’arco mediterraneo, può fungere da punto di collegamento per altri paesi".

"La plastica in mare verrà non solo recuperata, contribuendo alla bonifica dell’ambiente, ma verrà anche convertita in filato per la produzione di abbigliamento, chiudendo così il circuito. Per noi di Conad questo significa essere impresa per e nella comunità, significa restituire ai cittadini la fiducia che quotidianamente ci confermano, portando valore al territorio. L’obiettivo è che questa iniziativa faccia da ‘pilota’ per altre nostre regioni in cui abbiamo la partnership dei pescatori, attraverso i progetti del pescato fresco in tavola", conclude Ugo Baldi Ad di Conad Nord Ovest.

hef - 14029

EFA News - European Food Agency
Similar