It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Paolo Zanetti nominato alla presidenza di Assolatte

In carica per il triennio 2020-2022

Rinnovato il vertice di Assolatte, l’associazione che rappresenta le imprese lattiero casearie e l’intero settore. Durante l’assemblea annuale 2020, tenutasi oggi a Milano, si sono svolte le votazioni per il rinnovo delle cariche associative. Il nuovo presidente è il bergamasco Paolo Zanetti, che rimarrà in carica per il triennio 2020/2022, che succede a Giuseppe Ambrosi.

Il presidente uscente ha dichiarato: "Lascio la guida di Assolatte in un momento complesso e ne sono consapevole. Ma so anche che il nuovo presidente metterà energia, passione, conoscenza e determinazione per affrontare le prossime sfide. A lui rivolgo i miei auguri più sinceri: possa appassionarsi alla vita associativa, conquistare la vostra fiducia, essere sempre interlocutore autorevole, ricevere le mie stesse soddisfazioni".

Zanetti, 45 anni, dell'omonimo caseificio di Lallio (BG), è anche vicepresidente di Federalimentare. Salutando la platea ha ringraziato Ambrosi per il grande lavoro svolto e i numerosi successi ottenuti. “La presidenza di Assolatte è un incarico importante e prestigioso, che affronto con grande senso di responsabilità e, anche, con una buona dose di emozione. Una sfida che mi consente di dare il mio contributo a una delle più delle più importanti e significative realtà associative italiane, che rappresenta il fior fiore delle imprese lattiero-casearie”. 

“Sono pienamente cosciente dell’importanza e della delicatezza del ruolo che mi è stato assegnato e ce la metterò tutta per ripagare la vostra fiducia. Le sfide che abbiamo davanti come imprenditori e come associazione non saranno certo facili. Viviamo cambiamenti epocali, che la pandemia ha probabilmente accelerato. Il futuro è incerto e difficilmente prevedibile. Dobbiamo lavorare con impegno e dedizione per affermare i nostri valori e il nostro orgoglio di industriali e per contribuire al successo delle nostre aziende, in un paese poco sensibile alle esigenze di chi fa impresa”, ha concluso Zanetti.

hef - 14083

EFA News - European Food Agency
Related
Similar