It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Salerno: sequestrati 2540 cartoni di pomodori secchi

Un carico di 15.700 kg proveniente dalla Tunisia

I funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli (Adm) di Salerno hanno sequestrato, all’interno del porto commerciale, 2.540 cartoni contenenti pomodori secchi di origine e provenienza Tunisia, per un totale di 15.700 kg. Sulle confezioni era riportata l’immagine della bandiera italiana tale da ingannare il consumatore finale sulla reale origine e provenienza della merce, perché priva di qualsiasi indicazione sul produttore/esportatore.

Nell’occasione, l’importatore tentava di indurre in errore i funzionari preposti al controllo, depositando una relazione tecnica attestante che la merce importata era etichettata regolarmente con l’indicazione di origine extra unionale. La merce era destinata a una nota azienda campana e i responsabili sono stati denunciati all’autorità giudiziaria.

Un evento che ha già un precedente: lo scorso agosto 2020, i funzionari Adm di Salerno hanno sequestrato nello stesso porto 2.080 cartoni da 10 Kg cadauno contenenti sempre pomodori secchi tunisini. Anche il quell'occasione, il carico era destinato ad una nota azienda campana, e riportava il logo italiano. L'episodio è stato denunciato anche in quel caso all’autorità giudiziaria.

hef - 14287

EFA News - European Food Agency
Similar