It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Rotary, Camst e Caritas contro la nuova povertà

Box contenenti generi di prima necessità, per le famiglie in difficoltà

Il Rotary Gruppo Felsineo, che raggruppa tutti e 10 i Club Rotary dell'area metropolitana bolognese, ha deciso di contribuire a fronteggiare l’emergenza sociale con un progetto di solidarietà rivolto a nuclei familiari resi vulnerabili a causa delle conseguenze economiche della pandemia. Nuove povertà che vedono persone in difficoltà anche dal punto di vista alimentare, le quali verranno sostenute con la distribuzione di box contenenti generi di prima necessità. L'iniziativa prevede la distribuzione ogni 15 giorni dei pacchi alimentari per circa 6 mesi. Sono stati pensati due tipi di box: uno per famiglie senza bambini e uno speciale per famiglie con bambini piccoli, per un totale di 1.688 box. Per questa causa, il Gruppo ha stanziato già 40.000 Euro, ma si sta adoperando per riuscire a replicarlo nel caso in cui l’emergenza sociale non dovesse rientrare. A settembre sono state consegnate 146 box adulti e 28 box a famiglie con bambini piccoli e in questi giorni sarà effettuata la terza consegna, che comprende 48 box adulti e 48 box bambini.

La Caritas diocesana di Bologna ha avuto il compito di individuare 100 nuclei familiari divenuti vulnerabili destinatari del progetto e di provvedere alla distribuzione dei box alimentari. Camst è il partner scelto per la realizzazione del progetto, in quanto ha dimostrato grande sensibilità e competenza e ha contribuito fattivamente al service rinunciando all’utile di impresa. Francesco Malaguti, presidente di Camst, ha dichiarato: “La vicinanza al territorio e l’impegno solidale fanno parte del Dna dell'azienda. Ancora di più in questi mesi complicati non dobbiamo dimenticarci di chi ha bisogno: in questo senso la nostra collaborazione con il Rotary Gruppo Felsineo ha trovato una naturale collocazione nella lotta al contrasto delle nuove povertà che l’emergenza sanitaria ancora in corso sta contribuendo a far aumentare”.

hef - 14292

EFA News - European Food Agency
Similar