It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Eurospin, i sindacati proclamano lo sciopero

Presidio a Sovigliana (Firenze): "Troppe ore di lavoro, nessuna norma anti-Covid"

Stamani i sindaci di Certaldo, Montelupo e Vinci hanno partecipato al presidio organizzato dai lavoratori Eurospin presso il punto vendita situato a Sovigliana, in provincia di Firenze. Lo sciopero, che coinvolge i dipendenti dei tre supermercati presenti nei tre comuni dell'empolese-valdelsa, è stato organizzato da Filcams Cgil e la Uiltucs per protestare contro i carichi di lavoro eccessivi e le mancanze dell'azienda nell'applicazione delle norme anti Covid-19. 

I sindaci Giacomo Cucini, Paolo Masetti e Giuseppe Torchia, hanno affermato: ''Siamo venuti qui per sostenere i lavoratori e le loro rivendicazioni nei confronti dell'azienda. Chiediamo e auspichiamo che l'azienda dia ai lavoratori una risposta in tempi brevi. Non è accettabile che i dipendenti non vengano tutelati e non siano messi nelle condizioni di lavorare in sicurezza, soprattutto in questa fase di emergenza sanitaria che vede i lavoratori della distribuzione alimentare in prima linea e quindi ad alto rischio contagio".

All'evento hanno partecipato molti lavoratori, anche dal pisano, e rappresentanti delle istituzioni. Mario Feron, dipendente punto vendita Pontedera e rappresentante sindacale Filcams, ha commentato: "Lo sciopero principalmente è per le pulizie dei punti vendita, che devono essere fatte dai dipendenti stessi quando dovrebbe essere un’impresa di pulizie, data anche la situazione attuale di pandemia, a farle. Le problematiche sono gli orari di lavoro, chi c’è fa delle ore di più, invece di far 40 ore a settimana a volte ci ritroviamo a farne 50. Chiediamo un tavolo di trattativa attivo con l’azienda in cui si possa mettere tutte le problematiche dell’azienda. La prima cosa è portare un protocollo serio sulla pandemia, sul fatto che se si ammala qualcuno come bisogna comportarci".

Massimiliano Fabozzi, Filctem-Cgil, ha aggiunto: "Eurospin si rifiuta di sottoscrivere accordi con organizzazioni sindacali e questo è un problema, abbiamo programmato lo sciopero per oggi, proprio per rivendicare con forza le condizioni dei lavoratori di Eurospin tirrenica".

hef - 14475

EFA News - European Food Agency
Similar