It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Pesce: in Italia "non solo un alimento", ma cultura e tradizione

Ricerca sul consumo di prodotti ittici di Marine Stewardship Council e Globescan

Marine Stewardship Council (Msc), organizzazione non profit che promuove la salute degli oceani attraverso i suoi standard di sostenibilità ittica, pubblica i risultati della ricerca globale sui consumatori di prodotti ittici, investigandone abitudini, percezioni e attenzione alla sostenibilità a livello nazionale e internazionale. Lo studio, condotto in collaborazione con Globescan è stato eseguito online tra il 7 e il 20 febbraio 2020 su un campione di 20.876 consumatori di prodotti ittici di 23 paesi del mondo. 

La ricerca rivela che il 94% degli italiani consuma abitualmente prodotti ittici, il 41% si dichiara un vero e proprio seafood lover, amante e appassionato dei prodotti offerti dal mare. Il 36% dei consumatori dichiara di aver aumentato il consumo di prodotti ittici negli ultimi 5 anni. Le motivazioni che orientano il consumatore sono legate alla salute e alla qualità, e alla provenienza da fonti sostenibili. Il pesce è visto come alimento sano, una valida e più salutare alternativa alla carne. Il consumo di pesce avviene per il 76% all’interno delle mura domestiche, e le specie più consumate sono tonno e merluzzo.

Gli Italiani oggi sono sempre più consapevoli dei rischi per la salute del nostro pianeta: i pericoli maggiormente percepiti riguardano l’inquinamento delle acque, in particolare quello causato dalla plastica, e la pesca eccessiva che impatta sulle risorse ittiche. Il 39% degli intervistati teme di veder sparire le proprie specie preferite; 3 italiani su 4 dichiarano che comprando prodotti ittici sostenibili si possa fare la propria parte per la salute degli oceani. L’86% degli italiani si orienta verso brand più impegnati nella sostenibilità e basa le proprie decisioni su informazioni precise e puntuali. L'82% dei consumatori crede nella necessità di una certificazione di sostenibilità indipendente. 

É aumentata anche la percentuale di consumatori che dichiarano di acquistare frequentemente prodotti certificati Msc (40%, +33% rispetto al 2018); affermazione che si concretizza nella crescita registrata nel volume di prodotti a marchio Msc venduta nel nostro paese (33.000 tonnellate nell’anno fiscale 2019/20).

hef - 14654

EFA News - European Food Agency
Similar