It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Fondo Ristorazione, pubblicate le Faq

Già migliaia le domande pervenute da imprese in difficoltà

L'obiettivo dell'iniziativa del Mipaaf è quello di dare un aiuto concreto agli imprenditori del settore della ristorazione, confermando il legame fortissimo tra ristorazione e filiera agroalimentare.

Sono già migliaia le richieste di contributo giunte al Portale Fondo Ristorazione.it del Mipaaf. Il suo obiettivo è quello di dare un aiuto concreto agli imprenditori del settore della ristorazione, confermando il legame fortissimo tra ristorazione e filiera agroalimentare. La procedura guidata messa in campo è basata su autocertificazione e quindi semplificata al massimo proprio per tenere conto delle esigenze dei ristoratori. 

Nelle ultime Faq, ad esempio, in merito alla valorizzazione del territorio e all'origine dei prodotti si è chiarito: "Come è dimostrabile e cosa occorre esibire per dar prova che il prodotto oggetto di contributo sia nella categoria Dop, Igp, Vendita Diretta, Filiera Nazionale Integrale o 100% Italiano? Il requisito è autodichiarato nella domanda compilando il campo "Categoria valorizzazione del territorio". 

Di conseguenza è sufficiente che le fatture riportino la tipologia prodotto (p.e. pasta, riso, ecc.) senza che siano presenti altri dettagli. Esempio: se ho acquistato pasta secca con grano 100% italiano inserirò nel campo "tipologia prodotti" il "codice 01- Pasta alimentare" e nel campo "Categoria valorizzazione del territorio" il "codice RS11". La fattura dovrà contenere l'evidenza del prodotto e nessun altro dettaglio". Ulteriori chiarimenti sono stati forniti sulla tracciabilità dei pagamenti, richiesta in caso di presentazione di fatture non quietanzate.

mtm - 14935

EFA News - European Food Agency
Related
Similar