It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Cso Italy e Nomisma, accordo per la competività

Bruni: "Mettere a disposizione del settore ortofrutticolo le più alte competenze"

Siglato un accordo di collaborazione tra Cso Italy (Centro Servizi Ortofrutticoli) e Nomisma, società di studi economici di Bologna, finalizzato a realizzare “strumenti per incrementare la competitività della filiera ortofrutta”. L’accordo, firmato dal presidente del centro servizi Paolo Bruni e dall’amministratore delegato di Nomisma Luca Dondi, prevede diversi ambiti di collaborazione mediante “azioni congiunte di studio e di ricerca, comunicazione e promozione”, valorizzando le competenze sinergiche con particolare riguardo al settore dell’ortofrutta.

L’accordo ha durata biennale e referenti per il suo sviluppo e la sua applicazione sono il direttore del centro servizi Elisa Macchi e il project manager di Nomisma Ersilia Di Tullio. La decisone ha coinvolto anche il presidente del comitato scientifico della società Paolo De Castro, che a questo proposito ha sottolineato come in un momento di grande incertezza e forte cambiamento come l’attuale sia “necessario concentrare gli sforzi per offrire concreti strumenti di indirizzo e rilancio del settore”. "L’expertise della società bolognese sarà messa a disposizione dell’ampio network di imprese che Cso ha costruito nel corso del tempo e a cui offre servizi qualificati, che potranno essere ulteriormente ampliati", afferma De Castro. "Questo consentirà di affrontare al meglio le prossime sfide, dall’emergenza Covid-19 al nuovo quadro normativo europeo incentrato sulla riforma della politica agricola comune e l’applicazione del Green Deal con le strategie Farm to Fork e Biodiversity".

Da parte sua il presidente Bruni ha commentato con soddisfazione: "L’accordo è un fatto importante per mettere a disposizione del settore ortofrutticolo le più alte competenze. Nomisma è uno storico brand di elevata garanzia come centro studi economici e ricerche di impareggiabile pregio. La collaborazione con Cso Italy permetterà di mettere a fuoco analisi specifiche del settore ortofrutticolo per calibrare interventi strutturali e di competitività proprio nel momento in cui il Recovery Fund potrà dare all’Italia la possibilità di investimenti strategici assolutamente necessari e utili per il comparto".

hef - 15669

EFA News - European Food Agency
Similar