It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Brexit, raggiunto l'accordo

Federalimentare: "Bene l'accordo, salvaguardata parte importante del nostro export"

Fumata bianca sul dopo Brexit fra Ue e Regno Unito, dopo mesi di estenuanti negoziati: lo hanno annunciato fonti di Londra, in contemporanea con Bruxelles, formalizzando il via libera al compromesso finale su un accordo di libero scambio - un testo di 2000 pagine circa - che allontana l'incubo di un traumatico 'no deal' commerciale. L'intesa, raggiunta in extremis, entrerà in vigore dal primo gennaio 2021, scadenza della fase di transizione post divorzio, seppure soggetta alle ratifiche parlamentari. 

"Aver scongiurato il no deal è una buona notizia in un anno per niente facile per l'economia italiana e per le nostre eccellenze alimentari in particolare". Così Ivano Vacondio, presidente di Federalimentare, commenta l'accordo tra UK e Ue raggiunto in queste ore.
"Federalimentare è sempre stata a favore degli accordi bilaterali e lo è ancora di più in questo caso: il Regno Unito è il quarto mercato per il food&beverage italiano con un export che vale 3,4 miliardi di euro e senza un accordo avremmo perso, soprattutto in una prima fase, diversi punti percentuali. In questo modo, invece, le nostre eccellenze e il nostro export vengono tutelati".

agu - 15818

EFA News - European Food Agency
Related
Similar